Progetto Barruel: attualità di un blog “inattuale”

Nel vasto (e spesso dispersivo, talvolta squallido) panorama dei blog di lingua italiana, un posto d’onore spetta a “Progetto Barruel” (http://progettobarruel.comlu.com/) , un blog unico a cura dell’omonimo centro studi “Augustin Barruel”. Radio Spada non può non segnalarlo alla vostra attenzione, cari amici lettori.  Su “Progetto Barruel” potete trovare brani del Magistero Pontificio che marchiano a fuoco errori vecchi e sempre nuovi che “ammorbano il mondo”.

Potrete leggere brani tratti da “la Civiltà cattolica” , brevi saggi a cura delle migliori penne del cattolicesimo intransigente e integrale quali i padri Liberatore, Previti, Perrone, i monsignori Gaume, De Segur, oltre ai grandi studiosi quali monsignor De Lassus, monsignor Umberto Benigni e le principali opere di Padre Barruel.

Qualche esempio per tutti: la demolizione argomentata della figura di Martin Lutero 

(http://progettobarruel.comlu.com/novita/11/chi_fosse_Martin_Lutero.html)

o di Voltaire (http://progettobarruel.comlu.com/novita/12/Voltaire.html)

o di Giordano Bruno (http://progettobarruel.comlu.com/novita/12/Giordano_Bruno_I.html)

o di Antonio Rosmini (http://progettobarruel.comlu.com/novita/11/panteismo_Rosmini.html)

oppure la difesa di Papa Liberio (http://progettobarruel.comlu.com/novita/11/Papa_Liberio.html)

o di Papa Alessandro VI (http://progettobarruel.comlu.com/novita/11/Papa_Alessandro_VI.html)

Complimenti a chi ha creato e cura questa inesauribile miniera di notizie, interpretazioni e felici suggestioni antimassoniche, antigiacobine, antiliberali e antidemocratiche. In questo sordido medioevo relativista, senza Dio e senza Verità, diventano sempre più importanti questi cyber-amanuensi che pazientemente trascrivono, riportandole alla luce per gli sventurati e ignari posteri, le grandi verità e le ricche posizioni dottrinali e apologetiche che il cattolicesimo romano ha prodotto nel corso di secoli.

10006379_430518220417126_2587056461275187067_n