E Satana si fece trino

L’Anticristo giunge a parodiare Dio, sino a farsi trino: Relativismo, Individualismo, Disubbidienza. La Trinità di quel Satana che vuole scimmiottare Dio per invertire bene e male e creare un’altra realtà.

“Non andrebbe temuta la sgradevole verità ma la gradevole menzogna, consapevoli che saremo chiamati a rendere conto a Dio non delle cose dette ma di quelle ‘prudentemente’ taciute. La prudenza è una virtù, non uno scudo che copre le paure di chi rinuncia ad annunziare il Vangelo per non offendere nessuno, dopo avere mutato l’essenza della Rivelazione in cloro da diluire nella piscina del dialogo interreligioso”.

don Ariel Levi di Gualdo

***

Ariel Stefano Levi di Gualdo è nato nel 1963. È allievo del teologo gesuita Peter Gumpel ed è consacrato sacerdote a Roma dove attualmente vive. Ha già pubblicato: Erbe Amare (Bonanno, 2007) e Nada Te Turbe (A&B Editrice, 2009).

Rispondi