NonSoloFascismo. Quando i sovietici furono determinanti per creazione dello Stato ebraico.

base

L’immagine qui di seguito riporta un estratto del libro di L. Mlecin “Perchè Stalin creò Israele”. Un libro complessivamente interessante, di cui consigliamo la lettura.
Ci fu una fase durante gli anni ’40 – determinante per la nascita dello Stato ebraico – in cui i sovietici credevano che una repubblica israeliana con governo filosocialista, e magari filosovietico, potesse tornare utile per spezzare il blocco delle monarchie arabe filo-occidentali.
Senza l’impegno diretto dell’URSS, tanto in campo diplomatico quanto in campo militare, oggi Israele non esisterebbe. “Probabilmente senza il loro aiuto non ce l’avremmo mai fatta”, disse Golda Meir. Inutile aggingere che le speranze di Mosca furono presto deluse.

[cliccare per ingrandire]