La Teologia Cattolica spiegata in un’immagine

[cliccare per ingrandire]

Immagine segnalata dal Prof. Franco Damiani e tratta dal volume “Cultura religiosa popolare”.

12 Commenti a "La Teologia Cattolica spiegata in un’immagine"

  1. #Federico   1 settembre 2012 at 7:37 pm

    Davvero molto bella ed esplicativa, complimenti vivissimi.

    Rispondi
  2. #ago86   2 settembre 2012 at 7:54 am

    Un modo semplice e chiaro per spiegare i due dogmi principali del cristianesimo.

    Rispondi
  3. #Giacomo Margotti   8 settembre 2012 at 3:33 pm

    Immagine disegnata da Giambattista Conti, tratta dal volume “La Redenzione”, II° vol. della collana “Cultura religiosa popolare”, Viterbo, 1931, pag. 29.

    Rispondi
  4. #roberto   7 giugno 2014 at 8:13 am

    Libri introvabili suppongo…

    Rispondi
  5. #Giovanni   21 novembre 2014 at 6:34 pm

    Pui reperirlo qui : libreriauniversalia.blogspot.com.

    Rispondi
  6. #Gustavo   27 agosto 2016 at 12:08 pm

    Se A=B=C allora A=C. Banale proprietà transitiva che non funziona nello schema.

    Rispondi
    • #jeannedarc   27 agosto 2016 at 12:34 pm

      Funziona perfettamente sul piano ontologico, semplicemente non ne abbiamo cognizione esperienziale data l’evidente sproporzione tra l’Essere Necessario (Dio) e l’essere contingente.
      Semplicissime conclusioni filosofiche, basta avere un abc.
      Comunque essendo questo post nell’ambito dei dogmi, se vuole mandarci un trattato teologico lo valuteremo ma altri commenti irridenti e autocertificanti ignoranza in materia, non li accetteremo.
      Arrivederci.

      Rispondi
    • #jeannedarc   27 agosto 2016 at 12:54 pm

      Ad abundantiam, citiamo il Garrigou Lagrange: “Dio è trino e uno, non lo è sotto lo stesso aspetto, poiché è uno per natura e trino in quanto l’unica natura è posseduta da tre Persone distinte, come i tre angoli di un triangono hanno la stessa superficie”.

      Rispondi
    • #ANGELO   27 agosto 2016 at 10:37 pm

      Nell’inSiEMIstica non è c’OSI’ TRANs’ATTIVO.
      Ancor di PIU’ nella QUANTIstica.

      Rispondi
  7. #Diego   27 agosto 2016 at 1:12 pm

    Gustavo ha sclerato anche dal punto di vista logico, visto che essere uguali ad X non vuol dire essere X!
    Non ci sono errori di logica nello schema , neppure riguardo alla proprietà transitiva , che viene tra l’altro citata a sproposito e in modo dilettantesco…altro che logica o filosofia, qui bisogna ritornare alle elementari…in cui al signor Gustavo verrà r ispiegata bene la proprietà transitiva.
    I troll cerchino almeno di trollare decentemente, non con frasette da bettola di quart’ordine!

    Rispondi
    • #lister   28 agosto 2016 at 10:40 am

      Perfetto, Diego!
      Ma bisogna tener presente che il 27 Agosto la calura può far brutti scherzi ed il Gustavo, poveraccio, ne è rimasto vittima.

      Decisamente sonoro anche lo schiocco della sberla di jeannedarc!! 😀

      Rispondi
  8. #carmelocarnoale   27 agosto 2016 at 11:53 pm

    Per l’intrpretazione, bisogna chiedere qualcosa d’aiuto.Ma CMQ bella e serve a tutti.

    Rispondi

Rispondi