Tre poesie per il cattolicesimo romano

 

Leicester_Clock_Tower_Simon_de_Montfort_2

 

Medioevo

Cristianità

l’Europa rinverdisci,

Cavalleria

riprendi la tua spada e costruisci

Gerarchica Società

d’amore adorna,

Feudalità ritorna

ai nostri campi,

ripopola la terra di animali,

Castelli e Cattedrali

riempiano la via per Compostella,

Jerusalem la santa cittadella

Crociata riconquista,

Monachesimo

di grande Santità

all’Europa riporta

Civiltà.

—————–

Compostella

Ritorneranno i tempi bui

a fare luce e luccicar davvero,

nelle dissolte tenebre di pensiero

l’Inquisizion convertirà le menti

e Compostella accolga

genti e genti: pellegrini,

monaci, guerrieri e contadini.

Il vero amor risorgerà

e la bella società con lui,

ritornino ben presto i tempi bui.

———————–

Concilio di Trento

Rinnova

devozione,

la vera Religione

diffondi,

riunisci il Sacro Impero,

difendi dal pessimo Lutero

gli animi e le menti,

converti continenti

al culto codificato,

santifica ciascuno nel suo stato

coi sacramenti.

Desta congregazioni,

le rappresentazioni

riforma

nel barocco.

Di fronte al fiero turco

unione degli stati

solleva le tue spade,

in tutte le contrade

imprima la tua orma

Controriforma.

——–

Emanuele Pirrottina, Mondo poeta,

Il Filo, Roma 2008

raccolte a cura di Marco Massignan.

 

Rispondi