Siria: da Iran ‘reazione determinata’ in caso di attacco, Russia parla di ‘conseguenze gravi’

1150263_10151603312013603_1738930400_n

“Il governo iraniano reagirebbe in modo determinato a un eventuale attacco da parte degli Stati Uniti contro Damasco”. E’ quanto afferma un funzionario del ministero degli Esteri di Teheran, coperto da anonimato, in un’intervista rilasciata ad Aki-Adnkronos International.

Avvertimenti, riunioni, vertici per scongiurare un attacco in Siria che sembra ormai inevitabile. Un’ipotesi che non piace per nulla nemmeno alla Russia che parla di conseguenze estremamente gravi in caso di un eventuale intervento militare contro Assad.