[Dossier RadioVandea] Presentazione

radiovandea

Ogni tempo ha la sua battaglia.

 Oggi è in campo una battaglia di intelligenze. L’avversario, che ha mire ben più cospicue di qualche anno fa, ora vuole l’anima dell’uomo, Con questo scopo, utilizza i mezzi di comunicazione di massa per ingannare e fuorviare attraverso silenzi, mezze verità e menzogne. E quando il sistema mediatico fornisce verità, queste sono sempre irrilevanti, mai sostanziali. Una verità è sostanziale quando ti fa andare al cuore del problema, ed il problema, oggi, è che i poteri massonici intendono distruggere la civiltà cristiana lungo tre grandi direttrici di marcia:

L’OMOSESSUALISMO, nuova frontiera politicamente corretta della follia dilagante ed allo stesso tempo omologante, mirante al diritto di adozione di bambini da parte di coppie gay; cosa che, nella migliore delle ipotesi, fino a pochissimi anni fa avrebbe suscitato grasse risate a causa della stupidità intrinseca delle supposte motivazioni dei paladini dei diritti LGBT, ma che ora, a lavaggio del cervello avvenuto, rappresenta una “priorità” da parte della stragrande maggioranza dei politicanti nostrani).

L’INVASIONE ISLAMICA, che nel giro di tre decenni ribalterà le proporzioni tra indigeni ed allogeni e che non mancherà di deliziarci con meraviglie come la sharia,  la sottomissione della donna (con buona pace di femministe, radicali e sinistrati vari ed eventuali) ed ovviamente una persecuzione feroce, fomentata da una vittoria epocale, nei confronti dei pochi Cristiani che non avranno abiurato.

L’ABORTO, la più grande vittoria dei nostri nemici, fatto passare e sbandierato come diritto delle donne, in realtà il più grande e feroce degli stermini, aggravato dal fatto che lo stesso viene perpetrato ai danni della più indifesa delle creature. Un’atrocità inconcepibile, presentata come una conquista di civiltà… Davvero un capolavoro assoluto, nulla da dire!

Sembrerebbero tematiche slegate tra loro, ma, di fatto, sono le tre frecce avvelenate che hanno ormai quasi ucciso l’Europa occidentale. Studiate fin nei minimi dettagli e messe in atto da coloro che ormai non si nascondono nemmeno più: Trilateral Commission, Bilderberg Club, ecc.. Organizzazioni “trasversali” che occupano i posti che contano nei governi nazionali (attualmente in Italia, dopo Monti, abbiamo due esimi rappresentanti come Letta e Bonino) e negli organismi internazionali.

Il tutto senza sparare un colpo, semplicemente inoculando, giorno dopo giorno, dosi sempre più massicce di veleno in un corpo sempre più debilitato.

Qui arriva, pirandellianamente, il momento di entrare in scena, il ruolo affidatoci è quello degli anticorpi, ai quali in condizioni di assoluta inferiorità, ormai accerchiati, non resta che battersi fino all’ultima cartuccia con l’intima speranza che non sia tutto irrimediabilmente perduto.

Tutto questo però, uscendo dalla retorica militaresca, non si ferma con i battaglioni, ma con le idee e l’impegno quotidiano. Tutto questo si ferma con un “no”. Ma per dirlo, occorre capire ciò che sta accadendo, occorre prima di ogni altra cosa svelare la verità, a noi stessi prima ancora che agli altri. Una verità nascosta, ormai da tutti senza eccezioni, dietro calcolati silenzi e calcolate menzogne.

 La verità libera, la menzogna incatena.

 L’avversario ci vuole tutti in catene, per non avere neppure l’incomodo di dominarci con costose repressioni.

La nostra provocazione, la nostra proposta  “indecente” è: qualcuno di voi è disposto a svegliare le coscienze altrui attraverso un’azione sistematica di informazione e di formazione?

Oggi il solo fatto di mantenere la barra dritta di fronte alla massificazione del pensiero unico politicamente corretto liberalprogressista di matrice massonica è di fatto un atto d’eroismo.

 Ma noi siamo qui a chiedervi di più, molto, molto di più, noi vi chiediamo di attivarvi, ora…!

Abbiamo un dovere:  quello di aver coraggio, auspicando che,  seguendo il nostro esempio, molti altri uomini e donne facciano altrettanto ed inizino a lottare per la verità.

RADIOVANDEA

Un commento a "[Dossier RadioVandea] Presentazione"

  1. #Minimo   29 ottobre 2013 at 2:43 am

    attivarsi come?

    Rispondi

Rispondi