Avvenire recensisce il libro di Gritsch sulle 4 tossine del Cristianesimo: antisemitismo-fondamentalismo-trionfalismo-moralismo

Facciamoci una risata:

Gritsch

Erich Walter Gritsch era pastore luterano e professore di Storia della Chiesa presso il  Gettysburg Lutheran Seminary. Questo libro è la traduzione italiana del suo “Toxic Spirituality. Enduring Temptations of Christian Faith” (Minneapolis: Fortress Press, 2009).

L’editrice che lo ha stampato è la Claudiana che si definisce “la voce del Protestantesimo”. Sul suo sito è possibile leggere: La casa editrice Claudiana è stata fondata a Torino nel 1855 in pieno clima risorgimentale e dopo solo sei anni trasferita a Firenze, dove operò fino al 1924 al servizio di tutte le Chiese evangeliche e della cultura italiana. Poté disporre di una fitta rete di punti vendita e soprattutto dell’attività di infaticabili “colportori” o venditori itineranti.  Dal 1960 la sede è stata riportata a Torino. Il nome vuole onorare la memoria di un grande vescovo di Torino, lo spagnolo Claudio, vissuto all’epoca carolingia (sec. IX), considerato un precursore del movimento evangelico per la sua lotta contro la venerazione delle immagini nelle chiese per una conoscenza popolare delle sacre Scritture.  Fortemente sostenuta da appositi comitati internazionali, la Claudiana sviluppò un’intensa attività nella seconda metà dell’800 mirando ad una vera divulgazione popolare (tramite l’opuscolo, il “trattato”, l’almanacco ecc.) e alla diffusione della conoscenza biblica.

71O+YJ5xPBL

4 Commenti a "Avvenire recensisce il libro di Gritsch sulle 4 tossine del Cristianesimo: antisemitismo-fondamentalismo-trionfalismo-moralismo"

  1. #Matteo   5 dicembre 2013 at 11:54 am

    Un’altra zozzeria buona per il camino.

    Rispondi
  2. #Planes   5 dicembre 2013 at 2:54 pm

    Ebbene e’ cio’ che dicono preti e papi postconciliari e quindi il loro quotidiano non poteva fare altrimenti. E’ il luteranesimo subentrato al cattolicesimo.

    Rispondi
  3. #Quinto Fabio Massimo   5 dicembre 2013 at 3:32 pm

    Ecco da dove provengono le vere “toossine”…

    http://www.vho.org/aaargh/fran/livres5/pranaitisital.pdf

    Odio viscerale per tutti i non-ebrei.

    Il Talmud è “il grande educatore del popolo ebraico”.
    (L’ Univers Israèlite, 22 novembre 1935, pagina 137)

    Rispondi
  4. #Alessio   5 dicembre 2013 at 11:45 pm

    Si allenano.. Si devono preparare bene per poter festeggiare “degnamente” i 500 anni dall’affissione delle 95 tesi di lutero. Un padre delle neochiesa

    Rispondi

Rispondi