Prima e dopo il Vaticano II: le statistiche non mentono

Ecco alcune statistiche sulla Santa Chiesa Cattolica Romana prima e dopo il Concilio Vaticano II negli Stati Uniti. Queste statistiche vengono dal CARA – Università di Georgetown.

500px-Gap_Between_Priests_and_Catholics_in_USA.svg_

Gap tra Sacerdoti e Cattolici (fedeli) negli U.S.A. Rosso: numero di Sacerdoti (in migliaia) Blu: numero di fedeli cattolici (in milioni)

Sacerdoti: 1945 = 38,451 1950 = 42,970 1955 = 46,970 1960 = 53,796 1965 = 58,000
Sacerdoti: 2013 = 38,800 Sacerdoti Diocesani = 26,500 e Religiosi = 12,300
Ordinazioni al Sacerdozio: 1965 = 994
Ordinazioni: 2013 = 511
Seminaristi: 1965 = 49,000 Laureati: = 8325
Seminaristi laureati: 2013 = 3694
Suore religiose in tutto il mondo 1973 = 1 milione. Nel 2013 = 721,935.
Parrocchie: 1965 = 17,637
Parrocchie: 2013 = 17,413
Partecipazione alla Messa nel 1965: il 65% dei Cattolici ha assistito alla Messa domenicale
2013: solo il 24% dei Cattolici ha assistito alla Messa domenicale.

mattend

Fatta eccezione per i matrimoni ed i funerali, con quale frequenza assisti alla Messa?
Percentuale di risposte tra tutti gli adulti cattolici e per fascia d’età

1° colonna: tutti gli adulti cattolici
2° colonna: Pre-Concilio Vaticano II (nati prima del ’43)
3° colonna: Vaticano II (nati dal 1943 al 1960)
4° colonna: Post-Concilio Vaticano II (nati dal ’61 all’81)
5° colonna: nati dopo il 1981

Nero: raramente, o mai
Verde scuro: poche volte all’anno
Verde chiaro: almeno una volta al mese, ma meno di una volta a settimana
Giallo: Una volta a settimana, o più

Sei categorie di risposte sono combinate per creare quattro classi di partecipazione.

Fonte del Grafico: CARA Università di Georgetown.

Si evince da questo grafico che dal Concilio Vaticano II, il 50% dei Cattolici hanno smesso di assistere alla Messa domenicale.
Studenti nel 1965 presso 8.414 scuole elementari = 2.6 milioni.
Studenti nel 2013 presso 5.636 scuole elementari = 1.5 milioni.

Si è verificato anche un forte calo dei matrimoni nella Chiesa Cattolica.

mstatus

Stato maritale e Matrimonio nella Chiesa
Tra adulti cattolici
Sposati in Chiesa 34%
Sposati non in Chiesa, ma con matrimonio regolarizzato 3%
Sposati non in Chiesa, e senza convalida 16%
Separati 1%
Divorziati 12%
Vedovi 5%
Conviventi con un partner 4%
Non sposati 25%

Fonte del Grafico: CARA Università di Georgetown.

Nel mondo vi erano 419.728 Sacerdoti nel 1970. Nel 2013, se ne contano solo 412.236. Tuttavia la popolazione cattolica è raddoppiata, da 653.000 nel 1970 a 1.196.000 nel 2013.

Vista questa accresciuta popolazione cattolica, perché non ci sono più vocazioni? Perché viviamo nella religione cattolica “leggera”. Molti si definiscono Cattolici, ma non professano la loro fede.

L’età media dei Sacerdoti negli Stati Uniti nel 1970 era di 35 anni. Nel 2013, si aggira intorno ai 63 anni.
Ecco una fotografia che ritrae dei Sacerdoti ad un funerale in California un mese fa:

20140107__local_funeral1_GALLERY

Negli Ordini tradizionalisti si ravvisa un’età media di gran lunga inferiore.

traditional-religious-nuns

Come dice l’adagio, “Soluzione Biologica, Soluzione Biologica”. Presto saremo fuori dalla “Generazione del Vaticano II”, e tra non molto nella “Generazione Cattolica Tradizionalista”. La morte arriva prima o poi per tutti noi.

Gesù!, salva la Tua Chiesa!!!

Tradotto da Antonella Rustico. Fonte: http://www.traditionalcatholicpriest.com/2014/01/26/before-and-after-vatican-ii-statistics-do-not-lie/

3 Commenti a "Prima e dopo il Vaticano II: le statistiche non mentono"

  1. #attilio licora   30 gennaio 2014 at 9:21 am

    Che rimpianto ho per il grande Pio XII. Perché non lo hanno ancora fatto Santo?

  2. #Zara Jakob   30 gennaio 2014 at 11:15 pm

    La chiusura dell’articolo mi ricorda ciò che diceva La Pira negli anni 56-57 ad un padre Balducci deluso dell’atteggiamento ecclesiastico e papale del suo tempo: “Ma guarda che muoiono anche i papi!”
    Oggi che abbiamo davanti agli occhi gli “ottimi” risultati del vaticano II possiamo sperare che le nuove generazioni imparino dagli errori (orrori) dei loro genitori.
    Hai voglia di lamentarti che il fumo di satana è penetrato nella chiesa, se spalanchi le finestre e i portoni della Casa quando il mondo brucia di ribellione…
    preghiamo per una vera e nuova pentecoste nella chiesa.
    Viva (San) Pio XII.

  3. #ricciotti   10 gennaio 2016 at 2:49 am

    chi dovrebbe farlo santo? chi non ha autorità? la canonizzazione è un atto solenne. senza autorità, che valore avrebbe! nessuno.