Temono la conferenza del 29/1? Partecipino e dibattano, sono invitati. Non abbiamo paura del confronto.

BEH081_wa

Se credono di avere valide ragioni da esporre o risposte facili per le 12 domande che porremo perché non partecipano?

L’invito da parte nostra è pubblico e chiaro.

Forse i motivi esposti ieri (Ora vi spieghiamo perché una parte della comunità ebraica teme così tanto la conferenza del 29 gennaio) erano così esatti da dimostrare in modo definitivo le ragioni dei loro tentativi di impedire la discussione?