C’era una volta un re… e Papa Francesco

2 Commenti a "C’era una volta un re… e Papa Francesco"

  1. #gvrp   26 maggio 2014 at 5:15 pm

    Si rende onore al Cristo rifiutando di celebrare la Santa Messa,ricordo del sacrificio che compì per noi sul Golgota? La giornata è di 24h: c’è tutto il tempo per celebrare sia la Messa e quello per aiutare i poveri. Altrimenti la Chiesa non ga piu senso di esistere se si comporta solo come un grande organo di assistenza sociale

    Rispondi
  2. #gabrielemarketing   11 giugno 2014 at 12:32 am

    La Chiesa è come una centrale nucleare..non si può spegnere di botta..adesso che è stata conquistata viene fatta spegnere lentamente appunto sacrificando prima la liturgia poi la fede…rimane una scatola vuota.

    Rispondi

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.