[OMOFOLLIE] Patrocinio al Milano Pride, gravissimo voto della Lega Nord

Romania Gay Pride Parade

 

L’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale della Lombardia ha concesso il patrocinio gratuito alla manifestazione ‘Milano Pride Week’, organizzata dalle associazioni gay, dopo che la medesima decisione è stata presa dal Comune di Milano.

A quanto si è appreso è stato decisivo, per il sì, il voto del rappresentante della Lega, il vicepresidente del Consiglio Fabrizio Cecchetti, che ha votato come la vicepresidente Pd Sara Valmaggi e il consigliere segretario Eugenio Casalino, del M5S. ‘La mia è stata un’iniziativa personale, non della Lega, per evitare polemiche nei confronti dell’istituzione’ ha commentato Cecchetti.

Divisa, però, la maggioranza: il presidente Raffaele Cattaneo (Ncd) e la consigliera segretario Daniela Maroni (Lista Maroni) hanno votato contro la concessione del patrocinio.

Il sì, insomma, è passato per tre voti contro due. La ‘Milano Pride Week’, che prevede anche una sfilata per le vie della città, è in programma dal 24 al 30 giugno.

6 Commenti a "[OMOFOLLIE] Patrocinio al Milano Pride, gravissimo voto della Lega Nord"

  1. #Matteo   20 maggio 2014 at 6:12 pm

    Non vedo cosa ci sia da scandalizzarsi se la lega vota per patrocinare queste zozzerie…. mica si vorrà sostenere il “primato morale” della lega no???

    Non è la prima “porcata” e non sarà certo l’ultima.

  2. #rosy1957   20 maggio 2014 at 6:50 pm

    sempre piu’ evidente che gli LGBT sono molto piu’ presenti in ceri ambienti, compreso quello politico-partitico, che nella popolazione generale.
    Bene a sapersi
    Rosa

  3. #Maurizio   20 maggio 2014 at 11:13 pm

    Cecchetti merita la detenzionenella medesima cella assieme ad un elefante maschio ingrifato

  4. #antonio   22 maggio 2014 at 11:46 pm

    ormai nei confronti dei gay è consentito un solo atteggiamento: quello dei leccaculo.