Ucraina, il referendum chiuso con un plebiscito

Ucraina, il referendum chiuso con un plebiscito

 

Il voto, previsto dalle 8 alle 22 locali, si è svolto in un clima di relativa calma in circa 3000 seggi per circa 5 milioni di elettori [3,2 nella regione di Donetsk, 1,8 in quella di Lugansk, fonte Corriere della Sera].

89,7% di preferenze a favore della secessione (con annessione alla Russia) nelle regioni russofile e russofone dell’Est [Fonte TG MTV ore 7.00]. Referendum plebiscitario per l’indipendenza delle autoproclamate repubbliche popolari di Donetsk (89,7%) e di Lugansk (95,98%) [Fonte LaStampa, 13.05.2014].

Il governo di Kiev non riconosce il plebiscito, lo definisce illegale. Secondo Usa e soci in affari: «Risultato sospetto, non riconosciamo voto». Mosca replica: importante espressione della volontà popolare, bisogna prendere in considerazione il fatto.

 

10006379_430518220417126_2587056461275187067_n