[Immagini FORTI] I video dell’ISIS che i quotidiani online tendono a non mostrarvi troppo

Al-Hayat_Media_Center-english-logo

 

L’ISIS ha un efficacissimo “Media Center”, ne abbiamo avuto prova in occasione degli ultimi video diffusi largamente sulla rete. 

Ciò che colpisce è quanto  “Al-Hayat Media Center”, il “canale” dello Stato Islamico, sia sofisticato e penetrante: mira ad un pubblico “occidentale”, pubblica materiale in inglese e – pare – in altre lingue.  Non mancano video con canti religiosi e montaggi propagandistici volti a reclutare nuove truppe al grido “Hayya Alal Jihad!” (Andiamo alla guerra santa!). 

Per vedere uno di questi video (poco diffusi online) cliccate qui. Ciò che vedrete, pur cruento, forse è meno truce di certi sgozzamenti ma non meno impressionante per violenza e aggressività.

Non è un caso che l’ISIS faccia contemporaneamente un uso martellante dei social network.

 

 

 

Un commento a "[Immagini FORTI] I video dell’ISIS che i quotidiani online tendono a non mostrarvi troppo"

  1. #Elena   5 settembre 2014 at 1:47 am

    Nel video da voi linkato gran parte della canzone è in tedesco e anche i messaggi conclusivi sono tradotti anche il tedesco. Probabilmente grazie ai tanti immigrati tedeschi di seconda generazione che hanno deciso di unirsi agli jihadisti. Molto interessante (purtroppo), grazie.

    Rispondi

Rispondi