Dimmi con chi marci(sci) e ti dirò chi sei

papa-abbraccio-san-siro_371987a0-aca2-11e1-9fc1-b5e83ca3680b

 

Sul sito dell’Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani leggiamo:

L’AGESCI ha deciso di non partecipare alla Marcia della Pace Perugia-Assisi convocata per il 19 ottobre 2014. Tale decisione deriva sia dal percorso intrapreso dalla nostra associazione negli ultimi due anni che dalla modalità con cui si è giunti alla convocazione di questo appuntamento. 

Un percorso che ci ha portato a uscire dalla Tavola della Pace per costituire, nel dicembre del 2013, il nuovo raggruppamento della Rete della Pace insieme ad altre importanti organizzazioni nazionali quali la FOCSIV, ACLI, ARCI, LEGAMBIENTE ed altre. 

Non si tratta ovviamente di rinunciare alla pace, ma di rilanciarla nei nostri Gruppi e nelle nostre realtà territoriali: non uno spot di una giornata, ma una lunga marcia vissuta giorno per giorno. 

In questa lettera indirizzata ai capi sono esposte le motivazioni (va detto: strettamente tecniche, più che “ideologiche”). Resta il fatto che un’associazione cattolica sembra aver ben poco a che spartire con il concetto di “pace” conformista, mondialista etc. declinato da ARCI e ambientalisti. Speriamo che nell’AGESCI qualcuno se ne accorga…

 

 

Un commento a "Dimmi con chi marci(sci) e ti dirò chi sei"

  1. #Antonio   22 ottobre 2014 at 5:43 pm

    Sarà una sottigliezza, ma possibile che questi pacifisti non si accorgano che sventolano
    la bandiera simbolo dell’orgoglio gay, in quanto quella della Pace ha i colori invertiti?
    (partire dall’alto con il blu e finire in basso con il rosso).
    Pace e bene.

    Rispondi

Rispondi