La massoneria e i social network: folle amore

-di Davide Consonni-

I massoni del Grande Oriente hanno fatto breccia sul social network Twitter. L’account del Grande Oriente d’Italia è attivo da 28 giorni, secondo una rilevazione datata 23 settembre #Tweet @GrandeOrienteit ha registrato 60862 visualizzazioni. Basti considerare che i massoni iniziati all’obbedienza del Grande Oriente d’Italia sono circa 20 mila.

Ma non è tutto. In prossimità del 20 settembre il sito ha registrato picchi di visite che hanno superato il tetto giornaliero dei 3.372, conquistandosi dall’inizio del mese 30.330 nuovi visitatori per un totale di oltre 50 mila utenti. [fonte]

Alcuni ricorderanno il “Brother Net”, un social network inviolabile per massoni, l’accesso a tale social network è consentito ai soli massoni, per iscriversi bisogna dichiarare la loggia d’appartenenza, il grado massonico e l’obbedienza. Perfino LaRepubblica diede la notizia del lancio del social per massoni: vedi articolo. 

jhn

 

Qui di seguito, invece, alcuni esempi di logge massoniche che utilizzano facebook per compiere propaganda e proselitismo:

55

5

7

8

42

 

2 Commenti a "La massoneria e i social network: folle amore"

  1. #htagliato   26 ottobre 2014 at 9:46 am

    Buona Domenica alla redazione di Radio Spada,
    a proposito della Massoneria, sapete dirmi i suoi affiliati “ufficialmente” a cosa dicono di credere e a cosa dicono di ambire? Su un loro sito internet lessi che ciò che fanno è solo “riservato, ma non segreto”.
    Grazie.

  2. Pingback: Radio Spada VS Setta Massonica | Radio Spada