‘Aborto d’amore’, di Marco Bazzato. La recensione di Carlo Di Pietro

 

Aborto d'amore nuova italiano lettino finita ridotta

 

 

 

…Una serie di interrogativi turba fortemente i già fragili coniugi: tenere il bambino o ucciderlo, in ragione della sua presunta futura omosessualità? E cosa c’è di difficile nell’avere tendenze oggettivamente disordinate? E cosa di sbagliato c’è in un aborto? È forse peggio correggere un disordine (morale) o uccidere una creatura?…

 

Leggi la recensione completa qui

 


Marco Bazzato, “Aborto d’amore. Lacrime eugenetiche”, e-book, 2014, acquistabile su lulu.com.

 

Rispondi