Bergoglio in Turchia: rende omaggio alla tomba del dittatore laicista Ataturk

ataturk bergoglio
[Fonte: AFP]

Tempi duri per i normalisti, tempi durissimi.

Bergoglio, dopo aver reso omaggio nei mesi scorsi alla tomba del fondatore del sionismo Herzl, ora va a deporre una corona sulla tomba del laicista e [filo]massone Ataturk.

9 Commenti a "Bergoglio in Turchia: rende omaggio alla tomba del dittatore laicista Ataturk"

  1. #jane   28 novembre 2014 at 5:02 pm

    E a quando l’ omaggio a Maometto ? Oppure a Lutero ? O a Calvino?

    Rispondi
    • #Sara   28 novembre 2014 at 9:26 pm

      Lutero per il 2017, proprio in corrispondenza del centenario di Fatima…

      Rispondi
      • #bbruno   28 novembre 2014 at 11:12 pm

        sulle orme del suo dirimpettaio papa emerito…( che tanti tradizionalisti alla Socci pensano il vero papa della vera chiesa….)

        Rispondi
  2. #Matteo   28 novembre 2014 at 5:45 pm

    Un altro chiaro esempio di come costui sia pronto a tutto pur di compiacere anziché convertire.

    Da Scalfari, passando per il sionismo e per i turchi, l’ennesima prova che l’impostura s’è vestita di bianco, e che bianco poi…

    Guardate come va in giro, sembra una caricatura da commedia all’italiana, cappottino bianco
    e papalina…. magari sotto porta ancora il pigiama…. comunque è più elegante e si presenta meglio e un gelataro al banco dei coni.

    Se questo è il capo della Chiesa siamo alla frutta, anzi al gelato…

    Che squallore!!!!

    Rispondi
  3. #Michele   28 novembre 2014 at 10:50 pm

    In visita istituzionale si tratta di gesti di cortesia che non implicano alcunché. Erdogan, del resto, è senz’altro più pericoloso di Ataturk, eppure gli si stringe la mano. Sono cose scontate nelle relazioni ufficiali internazionali. Ciò che importa sono, invece, i contenuti dei colloqui, le intese e le dichiarazioni ufficiali.

    Rispondi
  4. #bbruno   28 novembre 2014 at 11:10 pm

    “POPE FRANCIS” ( sulla corona): la congregazione massonica giudaica gli indica ogni volta la strada, o la mossa, e lui, da buon fratello, obbedisce! E vorrebbe anche che lo prendessi come Papa! Eccolo invece il profeta dell’ Anticristo: pronto per il viaggionello stagno di fuoco!

    Rispondi
  5. #Wallace   29 novembre 2014 at 5:11 pm

    fermo restando che sono abbastanza critico verso Bergoglio… ma non è che possiamo criticarlo se flirta con gli islamici e pure se rende omaggio ad Ataturk che nel suo filo-massonismo ha rappresentato comunque un modello preferibile a quello filo-islamico di Erdogan.

    Rispondi
  6. #Dario   2 dicembre 2014 at 2:17 am

    Ma infatti qui non si critica l’incontro con Erdogan, magari perché è islamico e antigiudaico come i Palestinesi tanto cari a questo sito.

    Rispondi

Rispondi