Radio Spada torna su Repubblica, per aver favorito la ‘fuga’ di Luxuria

 

La versione online de La Repubblica torna a menzionarci: questa volta non per un nostro presunto antisemitismo (a gennaio/febbraio 2014: Dossier: tutto ciò che potete sapere sul “caso Radio Spada”), ma per aver contribuito allo stop dato a Luxuria per la sua partecipazione, prevista per stasera, a Tv2000.

 

Ne avevamo già parlato:

 

a

2 Commenti a "Radio Spada torna su Repubblica, per aver favorito la ‘fuga’ di Luxuria"

  1. #Annarè   13 novembre 2014 at 12:53 pm

    La Repubblica è il giornale di papa Francesco, così verrà a sapere del misfatto e farà arruolare Vladimiro nelle guardie Svizzere per farsi perdonare di essere il capo dei cattolici omofobi, proprio lui che invece non si sogna di giudicare nessuno a parte appunto i cattolici, che insistono a voler rimanere tali e non si fanno sterminare una volta per tutte. Che stress sti cattolici, più li bastoni più ne sbucano fuori dei nuovi.