[SPECIALE] Tutto sul viaggio di Bergoglio in Turchia. Errori & orrori assortiti.

bergturk

Bergoglio in Turchia: rende omaggio alla tomba del dittatore laicista Ataturk (qui);

Colpiti da Bergoglio sulla tomba di Ataturk? Lo aveva fatto anche Ratzinger! (qui);

I fiori sulla tomba di Stalin [proposta e articolo di commento] (qui);

Bergoglio ecumenico nella Moschea Blu (qui);

Test cattolico: trova le differenze [in relazione all’ecumenismo contemporaneo] (qui);

Bergoglio si inchina al patriarca scismatico Bartolomeo (qui);

Le preghiere del Venerdì Santo per gli scismatici (qui).

5 Commenti a "[SPECIALE] Tutto sul viaggio di Bergoglio in Turchia. Errori & orrori assortiti."

  1. #Mardunolbo   2 dicembre 2014 at 6:16 am

    Beh, errori ed orrori assortiti è un titolo che già esprime tutto ciò che i cattolici hanno visto ed udito da uno pseudo-papa !

  2. #Matteo   2 dicembre 2014 at 12:13 pm

    Non è con sicurezza uno pseudo-papa (potrebbe anche esserlo ma non è certo), è invece sicuramente un ex-papa.

    E’ stato validamente eletto (seppur con elementi concreti di dubbio) dopo le regolari (a quanto noto) dimissioni del suo predecessore, indi è stato papa fino alla sua decadenza per manifesta, pubblica e pertinace eresia, conseguentemente costui al momento è certamente un ex-papa, ovvero un apostata ed usurpatore a tutti gli effetti che impedisce la prima sede.

  3. #bbruno   2 dicembre 2014 at 3:05 pm

    e fosse partito davvero questo Bergoglio dalla rampa della Qibla per la Mecca! Non insistiamo a chiamarlo papa, non continuiamo a offendere San Francesco, non insistiamo a offendere Gesù Cristo e il beatissimo Apostolo Pietro: costui è un solenne IMPOSTORE… e non c’è dubbio alcuno!

  4. #bbruno   2 dicembre 2014 at 6:58 pm

    vista la degradazione spaventosa della convivenza umana, che corre parallela a questa politica di inclusione ‘ecumenica’, voluta ad ogni costo e da ogni parte, in spregio a qualsiasi norma naturale e divina, dettata dalla volontà di costruire costi quel che costi un nuovo assetto di società – “nearer to the heart’s desire”, il motto dei Figli della vedova – non sarà che essa degradazione sia l’effetto del nostro soccombere sotto il peso delle nostre abominazioni??? La punizione per esserci ribellati al Piano di Dio e avere adottato il Piano degli Adoratori di Satana a qualsisi livello, in qualsiasi congrega o ‘chiesa’ si trovino? Che cosa leggiamo in Ezechiele, infatti? Al popolo suo ribelle – “gentes apostatrices – Dio annuncia l’ira che viene:
    “Afflictio una, afflictio ecce venit. Finis venit, venit finis: evigilavit adversum te, ecce venit…
    Et avertam faciem meam ab eis, et violabunt arcanum meum… Et adducam PESSIMOS DE GENTIBUS, et POSSIDEBUNT DOMOS eorum:.. et possidebunt sanctuaria eorum . Angustia superveniente, requirent pacem, et non erit.”

    [“Viene la fine, la fine viene su di te; ecco, viene. Rivolgerò da loro la mia faccia, sarà profanato il mio tesoro… Io manderò I POPOLI PIÙ FEROCI e S’IMPADRONIRANNO DELLE LORO CASE,
    abbatterò la superbia dei potenti, i santuari saranno profanati. [ trasformati in dormitori e tavole calde!]

    Giungerà l’angoscia e CERCHERANNO PACE, MA PACE NON VI SARÀ.

    – E’ la stessa Ira di Dio che si rovescia su di noi???
    Dice Sant’ Agostino, mi pare, che tutta la storia è Storia Sacra…