[DA VEDERE] Il Vescovo siro-cattolico benedice le milizie cristiane

Monsignor Youhanna Boutros Moshe, arcivescovo della Chiesa siro-cattolica per Mosul, si è recato a metà febbraio presso un campo di addestramento delle Unità di Protezione della Piana di Ninive, per congratularsi con i volontari cristiani e incoraggiarli. I volontari, gratuitamente e con equipaggiamenti non sempre all’altezza, si sforzano di proteggere la loro terra e di combattere lo Stato Islamico.

Il Vescovo ha loro ricordato che si trovano a difendere una regione che era loro prima ancora di Cristo, e si è detto fiero del loro coraggio e della loro risolutezza, atteggiamenti che rivelano la loro fede e la loro lealtà alla patria. Ha poi invocato su di loro la benedizione di Dio.

 

10405295_783814981711448_2287952512705033019_n

 

 

Fonte

 

8 Commenti a "[DA VEDERE] Il Vescovo siro-cattolico benedice le milizie cristiane"

  1. #antonella   24 febbraio 2015 at 8:33 pm

    Eroi di cui in Occidente non c’è più traccia perchè ci hanno lavato il cervello fino a ridurlo a poltiglia inerte, uomini fragili come mammole e donne distruttive come la tempesta.

  2. #Alberto Speroni   24 febbraio 2015 at 11:24 pm

    condivido!

  3. #Mardunolbo   25 febbraio 2015 at 12:19 pm

    Un vescovo come si deve, ancora presente nella chiesa fatiscente !

  4. #Andre Breton   25 febbraio 2015 at 5:53 pm

    la Chiesa nn risponde ai progetti pseudo buoni illuministici, s i primi irretiti nelle misure illuministiche “onesta” “Libera’ ” ” diritti” sono i cattolici, ma come e’ possibile ? quando tutto e’ saltato il patto sociale nn esiste piu e la popolazione eu usa in pochi anni e’ stata trasformata in schiava, HANNO IL DEBITO, TUTTI HANNO IL DEBITO e per conseguenza chi e’ schiavo/ debitore e’ oggetto di laboratorio antropologico, i figli nn possono essere educati dai genitori hanno debito e sono peccatori i figli saranno educati dai nuovi padroni del debito.

  5. #Andre Breton   25 febbraio 2015 at 6:03 pm

    il Vescovo dice : “difendere una regione che era loro prima ancora di Cristo, e si è detto fiero del loro coraggio e della loro risolutezza”
    voi difendete la vs terra e senza iL vs coraggio la vs terra finirà’ in mano,nn all Isis ma ai loro padroni , banche e multinazionali Usa ed Eu, PERCHE la guerra contro di voi e’ pagata dai cittadini eu usa, gli investitori internazionali nn metterebbero un cent, sono i debitori che pagano le guerra contro chi nn e’ ancora schiavo.
    E VAI DI VIDEO.. CHE VI MOSTRANO QUANTO SONO CRUDELI E DISONESTI CHI NN E’ ANOCRA PIENO DI DEIBTI.

    MA DI QUESTO I CATTOLICI HANNO COSCIENZA ?

  6. #andrea   25 febbraio 2015 at 8:40 pm

    a me mamma Rai ogni giorno ricorda, più volte, che fede e patria sono dei disvalori.

  7. #Giulio De Carolis II   26 febbraio 2015 at 10:15 am

    e ora di difendere il cristianesimo in Africa e Medio Oriente, basta martiri, W la cristianizzazione dell’Africa e del Medio Oriente

  8. #Alessandro   26 febbraio 2015 at 5:06 pm

    Sono sicuro che anche Papa Francesco li incoraggia. Buon Pranzo.