[GLORIE DEL CARDINALATO] S.E.R. cardinale Ranuccio Farnese

Tizian_Portrait_of_Ranuccio_Farnese

Nato l’11 agosto 1530, nipote diretto di Papa Paolo III, fu nominato amministratore della diocesi di Napoli il 13 agosto 1544, prese possesso della sede il 22 febbraio 1549, fu poi arcivescovo di Ravenna e infine per gli ultimi quindici mesi della sua vita amministratore apostolico della diocesi di Bologna. Creato cardinale diacono il 16 dicembre 1545, fu nominato Penitenziere maggiore il 12 febbraio 1547 e Arciprete della Basilica Lateranense il 25 marzo dello stesso anno. Fu posto poi al comando delle truppe che garantivano la sicurezza durante i lavori del concilio di Trento. Partecipò ai conclavi del 1549, del 1555 (sia il primo che il secondo) e del 1559, esercitando varie legazie e governatorati all’interno dello stato pontificio. Fu definito “splendore dell’apostolico senato” dal Ciacconio ed ampiamente elogiato in morte da Papa Pio IV e dal cardinale Borromeo. Giovanissimo, fece onore alla Sacra Porpora: morì di febbre maligna a Parma il 29 ottobre 1565.

Piergiorgio Seveso