‘Oss. Romano’ e ‘Fam. Cristiana’ stroncano il nuovo film in difesa di Pio XII

197-leo-ferre-monsieur-blanc-L-3

Ieri, 2 marzo era l’Anniversario dell’esaltazione di Pio XII al Sommo Pontificato. 

A poche ore dalla gloriosa ricorrenza, arriva una stroncatura senza appello dall’«Osservatore Romano» al film Sfumature di verità (Shades of Truth), che la regista Liana Marabini ha dedicato al rapporto tra Pio XII e la questione ebraica.

«Non è certo con lavori come ‘Shades of Truth’ che si aiuta la comprensione storica dell’operato di Pio XII e della sua Chiesa nei confronti del popolo ebraico durante la Seconda guerra mondiale», si afferma sulle colonne del quotidiano.

La lagna di Famiglia Cristiana non è da meno: la pellicola viene definita “un film che fa male alla Chiesa”. Non solo: “è polemico con il mondo ebraico e contiene un attacco a papa Francesco”.

Non abbiamo potuto vedere Sfumature di verità e quindi non possiamo dare pareri ma le reazioni scomposte di chi “il male alla Chiesa” lo fa da anni, non possono che incuriosirci.

10 Commenti a "‘Oss. Romano’ e ‘Fam. Cristiana’ stroncano il nuovo film in difesa di Pio XII"

  1. #Luciano tartamella   3 marzo 2015 at 4:02 pm

    Non ho visto il nuovo film su PioXXII,ma a sentire i pareri dell’oss.rom.e del sett.fam.cr.alquanto negativi,ci sarebbe da pensare che si tratti di un film serio.

    Rispondi
  2. #leo viterbium   3 marzo 2015 at 5:56 pm

    Sarà pure un filmetto mediocre, ma . . .
    Sulla resa artistica di un film si possono esprimere tutti i giudizi estetici che si vuole, ma sui contenuti, dare spazio ai livori ideologici degli ingrati a prescindere, è servile.

    Ridicola pretesa, di escludere i temi storici dalla drammatizzazione filmica: ridicola, in chi ha costruito tutta la sua campagna di odio sul dramma “Il Vicario”, falso spudorato costruito a tavolino dai servizi segreti ebraico-comunisti, con una campagna mondiale orchestrata dai servi del potere diabolico.

    Quanto all’inutile Avvenire, noterò soltanto che secondo la prassi consueta un commento non allineato, anche se brevissimo e assai sobrio, viene inesorabilmente censurato.

    Rispondi
  3. #Primo Stendardi   3 marzo 2015 at 6:36 pm

    Chissenefrega se artisticamente è mediocre. Invece di accogliere con soddisfazione – e magari anche facendo notare la non eccelsa levatura artistica, ammesso che sia cos’ – un fil che che mostri la verità sul grande Pontefice, questi servi sciocchi (ma di chi, poi?) si mettono a cavillare su estetismi. Fanghiglia cristiana vi trova addirittura un attacco a Papa Francesco….ma andassero tutti a……

    Rispondi
  4. #Mazzarino   3 marzo 2015 at 7:00 pm

    Sono circa vent’anni che non metto piede in un cinema. Ma se così la pensano Ex Famiglia ex Cristiana e Osservatore Pagano, credo proprio valga la pena di andare a vederlo.

    Rispondi
  5. #bbruno   3 marzo 2015 at 8:43 pm

    oh, contiene un attacco a papa francesco: che orrore! A me fanno orrore papa francesco e il suoi giornalini: poveretti!!

    Rispondi
  6. #afernet   4 marzo 2015 at 1:59 am

    Non vedo l’ora di vederlo.

    Rispondi
  7. #Cattolico   4 marzo 2015 at 7:22 am

    Dopo aver letto di un possibile coinvolgimento giudiziario dei commentatori di questo blog, ho a lungo riflettuto, stanotte, e ho preso una decisione. Considerati anche i problemi che ho avuto per una grave malattia, che hanno coinvolto anche la mia famiglia, e desiderando tenermi lontano da altri problemi, ho così deciso di ritirarmi da questo blog.
    Consapevole di avere un temperamento un poco emotivo ed impulsivo (anche se mosso esclusivamente da amore per la Chiesa ed i fratelli, laici e consacrati), non vorrei con i miei commenti aver urtato la suscettibilità di qualcuno; pertanto, se ciò si fosse verificato, mi scuso pubblicamente. Domando perdono al Santo Padre ed a tutta la gerarchia ecclesiastica, come pur a tutti i religiosi (sacerdoti, suore, frati, ecc.), per i quali prego sempre il Signore e la Santa Vergine.
    Concludo ringraziando i responsabili di questo blog per l’ospitalità concessami ed auguro a tutti una Buona e Santa Pasqua nel Signore.

    Rispondi
    • #Agostino Arciprete   4 marzo 2015 at 2:17 pm

      Chi mette mano all’aratro e si volge indietro …. auguri … si fa per dire!

      Rispondi
  8. #Alessio Paolo Morrone   4 marzo 2015 at 1:09 pm

    Se le due forme (quotidiano e settimanale) di “Pravda” bergogliane si scagliano a testa bassa contro questo film,evidentemente è un film da vedere ASSOLUTAMENTE!

    Rispondi
  9. #CARMELO   7 gennaio 2016 at 12:06 am

    GOVERNATO BENE LA cHIESA. pOI, S’È SANTO E´` U N’ALTRO PARERE, GIACCHÈ MOLTI SONO I SANTI CANONIZZATI I QUALI SOLTANTOI PER LA gRAZIA, COME AD ESEM PIO SAN gIOVANNI XXIII, DA CUI NON SI CONOCSCE MIRACOLO SECONDO PARE.

    Rispondi

Rispondi