Tsipras & affini. Grecia già in ginocchio: grossa crisi di liquidità.

Cassa Mediterranea Per La Grecia 1000 Dracme 1

Il Governo Tsipras deve affrontare una significativa crisi di liquidità nelle prossime settimane con basse speranze di aiuto finanziario dal resto dell’eurozona, “un possibile duro colpo per la fragile economia del Paese mediterraneo” scrive Da Rold su ‘Il Sole 24 Ore’. E aggiunge: “Non a caso il presidente dell’eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, ha deciso di aprire, in una intervista al Financial Times, una porta alla possibilità di sborsare in anticipo una parte della quota restante dell’ultima tranche da 7,2 miliardi di euro, prima della fine di marzo”.

Pare tra l’altro che i gruppi di potere – costituiti da oligarchi aventi importanti legami con forze armate, polizia e servizi segreti – in queste ore stiano verificando se a loro convenga ancora “restare nell’Unione europea, un’Unione che si sta facendo sempre più invasiva nei controlli di legalità e apertura reale alla concorrenza nel lucroso e finora protetto settore degli appalti pubblici”.

Mosca sarà in grado di raccogliere la sfida?

Nel frattempo un sondaggio citato da ‘Il Sussidiario’ descrive un calo di 23 punti nella fiducia dei greci rispetto alla ‘linea di governo’.

Sempre sul tema: [Audio, 25-2-15] A. Giacobazzi commenta in breve il caso Tsipras-Eurogruppo

Rispondi