Il viceministro di Renzi al convegno dei massoni: “Un PRIVILEGIO essere con voi”

-di Davide Consonni-

 

Nencini alla Gran Loggia di Rimini 2015
Nencini, in piedi, alla Gran Loggia di Rimini 2015


fghj

E’ iniziata venerdì 10 aprile la Gran Loggia di Rimini 2015, tristemente storica riunione annuale del Grande Oriente d’Italia a cui mediamente partecipano 4000 massoni. RadioSpada pubblicherà un resoconto ai termini dei lavori, i quali si sono svolti dal 10 al 12 aprile, ma non può mancare di segnalare una misera questione già da ora. Nientedimeno che Riccardo Nencini viceministro delle Infrastrutture del governo Renzi è stato ospite a uno dei convegni promossi dal GOI nella giornata inaugurale di venerdì 10 aprile. Qui di seguito il resoconto del suo intervento pubblicato sul sito del Grande Oriente d’Italia:

Un privilegio essere con voi”. Lo ha detto Riccardo Nencini, ospite oggi della Gran Loggia di Rimini. Il viceministro delle Infrastrutture, ha espresso apprezzamento per il ricordo commosso con il quale il Grande Oriente ha onorato Giovanni Becciolini, il massone antifascista, ucciso il 3 ottobre del 1925 a Firenze dagli squadristi in camicia nera.

“Firenze fu terribile in quel momento della storia, fu anche la più cattiva poi nel razziare i beni degli ebrei. E la Toscana fu la regione che mandò più uomini alla marcia su Roma”, ha ricordato Nencini, sottolineando l’importanza del dovere della memoria e del contributo che una minoranza della società, e in questa minoranza sono compresi i massoni, ha dato alla conquista della libertà e alla costruzione della democrazia.

[FONTE]

Nencini & Renzi
Nencini & Renzi

2 Commenti a "Il viceministro di Renzi al convegno dei massoni: “Un PRIVILEGIO essere con voi”"

  1. #Cristiano   13 aprile 2015 at 7:21 pm

    ma davvero credono che siamo liberi??? ma allora credono alle favole! no perché a me sembra che siamo occupati (come GErmania e Giappone) da ingenti forze militari straniere (yankeeS?) e che l’ITalia non abbia alcuna politica indipendente (ricordiamo MAttei e aldo Moro, uccisi dagli ameriCANI?).
    Certo se la menzogna é la loro specialità, la praticano intensamente !!
    sono giustamente SCOMUNICATI, perché hanno molto in comune con il “cornuto caudato” !!

    Rispondi

Rispondi