Che i morti seppelliscano i loro morti. Di Danilo Quinto

10 Commenti a "Che i morti seppelliscano i loro morti. Di Danilo Quinto"

  1. #Mardunolbo   14 maggio 2015 at 3:27 pm

    PERFETTAMENTE D’ACCORDO !

    Rispondi
  2. #Luciano tartamella   14 maggio 2015 at 3:52 pm

    Ancora una volta Gesu’ci ricorda le sue parole per condannare cio’che accade attualmente:”Se il sale perde il sapore,nonserve ad altro che ad essere calpestato”.Come e’ attuale il Vangelo.

    Rispondi
  3. #Diego   14 maggio 2015 at 5:44 pm

    Splendido Articolo!
    Mi piacerebbe che anche don Ariel fosse d’accordo! Forse chiedo troppo?

    Rispondi
  4. #Mardunolbo   14 maggio 2015 at 6:19 pm

    Diego chiede troppo….Non bisogna essere troppo legati a “riscossa cristiana” che riscuote consensi, ma non riscuote la coscienza cattolica abbastanza per via del suo fideismo papalino nonostante l’apostasia manifesta e continua.

    Rispondi
    • #Giuseppe**   26 maggio 2015 at 9:17 pm

      Scusami Mardunolbo,
      forse ti riferisci ad una Riscossa Cristiana che io non conosco.
      Quella che io leggo, invece, l’apprezzo per gli articoli abbastanza puntuali e obiettivi. Don Ariel poi, ha lasciato Riscossa Cristiana
      Leggi questo articolo per esempio e relativi commenti.
      Saluti
      iahttp://www.riscossacristiana.it/nozze-omosessuali-in-irlanda-il-tramonto-della-chiesa-cattolica-di-patrizia-fermani/

      Rispondi
  5. #Diego   14 maggio 2015 at 8:11 pm

    Gentile Mardunolbo, la mia domanda era, ovviamente, IRONICA!
    Dell’opinione di quel papolatra di don Ariel non me ne può fregare di meno!

    Rispondi
  6. #Mardunolbo   15 maggio 2015 at 9:36 am

    :-)))

    Rispondi
  7. #luca   21 maggio 2015 at 12:35 am

    Ok su quasi tutto .le altre religio vanno combattute anche con la guerra? Gesù dice ama i tuoi nemici però..

    Rispondi
    • #Diego   21 maggio 2015 at 9:23 am

      Nessun cattolico ha mai combattuto la altre religioni anche con la guerra offensiva: le CROCIATE sono state fatte per legittima difesa, per proteggere i pellegrini che venivano massacrati dai musulmani in Terrasanta.
      I musulmani ritengono erroneamente che le religioni diverse dalla loro vadano combattute anche con la guerra.

      Rispondi
  8. #massimo trevia   21 maggio 2015 at 1:47 pm

    Caro prof.Quinto,sono contento di comunicare con lei tramite questo sito.complimenti per il suo libro”ancilla homini”.vorrei far notare un fatto di questi giorni,ma di cui nessuno parla:l’altra sera sul sagrato di piazza duomo a Milano,è stato proclamato”allah akbar”…..da degli artisti musulmani….ora,l’averlo fatto sullo spazio sacro del sagrato(è così),dopo che fra l’altro anni fa a Milano e Bologna successe ciò che sappiamo,mi fa prevedere che i musulmani accamperanno qualche pretesa….di “condivisione” delle nostre chiese ,come da anni accade per la cattedrale di Cordoba.e noi,purtroppo,abbiamo dei pastori degeneri e vigliacchi:modernisti!!!!!!!!!scola ecc.ecc.

    Rispondi

Rispondi