Emma Bonino premiata: ‘una lezione di vita per tutti noi’

Immagine

 

Riportiamo di seguito la motivazione con la quale Emma Bonino ha ricevuto il Premio internazionale Expo Women Global Forum, insieme ad altre donne [qui maggiori informazioni]. Che qualche cattolico – vista la presenza della Bonino all’evento della Fabbrica della Pace di lunedì 11 maggio, in Vaticano – desideri sottoscrivere?…

Una donna straordinaria, forte, coraggiosa e coerente. Con una totale indipendenza di pensiero, ha difeso ideali di libertà, di giustizia e di uguaglianza ed ha contribuito ad una migliore difesa dei diritti dell’ uomo e della donna in tutto il mondo. Una donna che ha ricoperto con grandissimo successo importanti cariche istituzionali in Italia e all’estero dando un esempio di impegno e di capacità politica, che ne fanno uno dei migliori rappresentanti dell’Italia nel mondo. Una donna senza paura, fedele alle proprie idee. Con il suo coraggio si è coinvolta in prima persona in ogni battaglia affrontando senza cedimenti e con spirito costruttivo disagi, delusioni, difficoltà. Una donna trasparente, sincera che non ha cercato scorciatoie. Onesta nel proprio impegno ha dato valore illuminante alla sua vita e a quella di tante persone. Una donna con grande forza che ha saputo essere sempre se stessa. Una lezione di vita per tutti noi. 

 

 

 

12 Commenti a "Emma Bonino premiata: ‘una lezione di vita per tutti noi’"

  1. #Nicola   13 maggio 2015 at 9:49 pm

    E se fosse stata abortita? Avemmo avuto questa campionessa?

  2. #Alberto Speroni   13 maggio 2015 at 9:54 pm

    quando si deposita il cervello nel cestino dell’immondizia ,si riesce ad alterare la realtà dicendo cose che non stanno nè in cielo nè in terra!

  3. #Luciano tartamella   14 maggio 2015 at 10:00 am

    Non e’per giudicare;ma e’facile constatre come siamo caduti cosi’ in basso.Ce lo siamo meritati.non abbiamo ancora imparato da quando barabba fu preferito al Re dei re.

  4. #Francesco   14 maggio 2015 at 11:51 am

    Dunque, se non erro la Bonino dovrebbe essere un esempio di vita per tutti noi, il problema è, su che cosa è un esempio?, non certo sulla morale cristiana, vedesi “Aborto- Eutanasia- Matrimoni Omosessuali”, la quale avrebbe molto da imparare, allora, su che cosa la si deve imitare?, lo faccia sapere a stretto giro di posta.

  5. #Eliseo   14 maggio 2015 at 12:18 pm

    Una lezione di vita per chi?
    Se la suonano e se la cantano, tutto molto triste.

  6. #Giovanni   14 maggio 2015 at 2:15 pm

    Il fatto che il Premio sia sponsorizzato da Banca Mediolanum mi fa aumentate il disgusto verso Berlusconi (che oggi voterà a favore delle unioni civili).

    • #Riccardo   16 maggio 2015 at 5:07 pm

      Lei ha ragione. A me non piacciono i cattolici di centrosinistra ma nemmeno quelli di centrodestra con le loro idiozie stile “Libero” o “Il Giornale”.

  7. #Mardunolbo   14 maggio 2015 at 6:16 pm

    Sono d’accordo col sig. Giovanni,
    Berlusca è un rincitrullito dalle presenze femminili che cerca di galleggiare disperatamente nella politica avendo perso ogni speranza di vita famigliare degna e di avere successori degni…
    Dopo le sue scelte mai azzeccate (vedi Fini, poi Alfano e gli altri seguaci, ex adoratori suoi) cosa gli resta ? Solo tuonare per galvanizzare i suoi adoratori laici e liberali per mantenere una linea di galleggiamento senza affondamento immediato.
    Vedremo alle elezioni prossime venture cosa raccoglierà ancora.

  8. #Mazzarino   16 maggio 2015 at 6:29 pm

    Donna con le mani sporche di sangue innocente che la Chiesa di Bergoglio presenta ai giovani come attrice di Pace. Non siamo più alla presa in giro del Papa Emerito. Siamo all’abominio. Siamo nei tempi nuovi che l’11 febbraio 2013 ha a aperto.

    i

  9. #Silvanik   21 maggio 2015 at 3:21 pm

    è notizia di poco fa che alla serial killer di bambini sia regredita la malattia … il perito chemioterapico fa miracoli …

    • #Riccardo   21 maggio 2015 at 6:35 pm

      Si… l’ho sentito anch’io in auto al GR1 delle 17:30 mentre tornavo a casa dopo il lavoro.