‘Crocifisso’ blasfemo. InfoVaticana: Bergoglio, ‘non mi ha offeso, lo porto con me’

11204435_809478699173009_1953912015021680069_n (1)

Intervista di Bergoglio su InfoVaticana, parlando dell’ideatore del “crocifisso blasfemo” e dei regali di Morales:

[…] Era su vida, su pensamiento hombre especial, con tanta genialidad humana. Luchaba con buena fe. Haciendo hermenéutica de este género, entiendo esa obra. Para mí no ha sido una ofensa. Se lo digo a ustedes para que no haya opiniones equivocadas. El presidente Morales ha querido darme dos condecoraciones: la más importante de Bolivia y la orden del padre Espinal. Yo no acepto condecoraciones. Él lo ha hecho con tanta voluntad, con buena voluntad. Para darme gusto. He pensado que viene del pueblo de Bolivia. Recé sobre esto. Si iba a Roma a los museos… Pensé en dejarlo a la Virgen de la Copacabana. Irán al Santuario. En cambio a Cristo lo llevo conmigo.

Il tutto è confermato da VaticanInsider.

Sintetizziamo e traduciamo. Dopo gli elogi a Padre Espinal, Bergoglio arriva a dire: “Ho lasciato alla Madonna di Copacabana le due onorificenze che mi ha dato il presidente, ma il Cristo lo porto con me”.

Sempre sul tema abbiamo pubblicato:

– Bergoglio ‘lascia onorificenza blasfema’ in Bolivia? La ‘affida’ alla Vergine di Copacabana

– Vaticano conferma: Bergoglio elogia Espinal, creatore del “crocifisso” comunista

P.S.: Un consiglio finale agli arrampicatori sugli specchi che ad ogni pseudo-mini-smentita, puntualmente ri-smentita, iniziano la loro arrampicata infausta: fermatevi, per il vostro bene. Dedicatevi ad altro, la difesa dell’indifendibile è roba impegnativa. 

4 Commenti a "‘Crocifisso’ blasfemo. InfoVaticana: Bergoglio, ‘non mi ha offeso, lo porto con me’"

  1. #lister   14 luglio 2015 at 4:49 pm

    Ma che se lo porti pure a letto, l’importante è che non lo porti sull’Altare di Santa Maria Maggiore!

  2. #bbruno   14 luglio 2015 at 9:42 pm

    se la Basilica di Santa Maria Maggiore sopporta la presenza di questo Infame (= non dicibile ) Personaggio detto papa, che cosa vuole che sia, per tale Basilica, sopportare la presenza di un pezzo di legno?

    A parte la battuta, costui, questo Personaggio, ricordiamocelo, dopo avere issato la croce congiunta col serpente, ora è felice di portarsi seco il crocifisso congiunto con la falce e martello: da buon figlio della LOGGIA, lui è felice di vedere elevati a tal punto i simboli puri della massoneria: il serpente la falce e il martello! E te lo credo che non si sente offeso: si sente semplicemente esaltato!

  3. #pier   15 luglio 2015 at 11:28 am

    sono or ora stato bannato dal forum Cattoliciromani, dopo una serie di avvertimenti contro mie cautissime osservazioni su quest’ineffabile vicenda, per aver postato il seguente messaggio di apprezzamento sulle dichiarazioni papali, in aereo: “È vero! che parole sante, ecco che attraverso l’ermeneutica possiamo capire sino in fondo il significato di misericordia, la prevalenza della coscienza: non solo non c’è materia grave, piena coscienza e deliberato consenso, ma addirittura c’è la buona fede e quindi la volontà di fare bene e quindi l’azione è buona in se. Una catechesi così profonda e chiara non può che far innamorare. Evviva Fracesco sei tutti noi!”
    È stata ritenuta irriguardosa nei confronti del Papa.

    • #Isidoro   15 luglio 2015 at 12:01 pm

      il forum Apostati Romani è tristemente noto per posizioni ultrabergogliane, hanno dimenticato il libero arbitrio nel cassetto, assieme al discernimento