Ebraismo e massoneria nella storia d’Italia [PARTE SECONDA]

-di Davide Consonni-

Benvenuti al secondo appuntamento di codesta neonata rubrica radiospadista dedicata alla disquisizione dei rapporti documentati tra ebraismo moderno e setta massonica internazionale. Nel primo appuntamento si era riportato uno studio di Giovanni Greco sulle eminenze ebraiche italiane che diedero lustro e glorie all’istituzione massonica italiana. Di seguito, invece, si propone uno studio del massone Aldo Alessandro Mola, uno dei più celebri e osannati storici della massoneria italica moderna, docente di Storia Contemporanea all’Università degli Studi di Milano, dal 1986 dirige il torinese Centro per la Storia della Massoneria. Lo studio che proponiamo è stato pubblicato da “La rassegna mensile di Israel”ed è intitolato “Ebraismo italiano e massoneria”.

[FONTE: Ebraismo italiano e massoneria, Aldo Alessandro Mola, La Rassegna Mensile di Israel, terza serie, Vol. 47, No. 7/12, Numero speciale a cura dell’Istituto Regionale Toscano di Cultura Ebraica e della Comunità Israelitica di Firenze (Luglio-Agosto-Settembre-Ottobre-Novembre-Dicembre 1981), pp. 120-128]

PER LEGGERE AGEVOLMENTE IL TESTO E’ NECESSARIO CLICCARE SULLE IMMAGINI

rassegna-mensile-israel-xlvii-8c7879c0-53c5-4bd5-8931-e419ddf08ba2

IMG_20150805_075824_863

 

IMG_20150805_081036_621IMG_20150805_082050_080

 

Rispondi