[DOPPIO AUDIO, 13-10-15] Spigolature criptopolemologiche a cura di Pietro Ferrari

 

Pietro Ferrari

 

 

Il nostro Pietro Ferrari commenta in maniera dotta, sintetica ed efficace due aspetti, due spigolature “criptopolemologiche” riguardanti rispettivamente le influenze teoretiche del giudaismo sul comunismo [primo audio] e le implicazioni esistenziali e politiche del così detto “olocausto” ebraico [secondo audio], per andare oltre luoghi comuni, complottismi e storiografie ufficiali insufficienti.

 

Buon ascolto!

 

Primo audio:

 

Secondo audio:

 

4 Commenti a "[DOPPIO AUDIO, 13-10-15] Spigolature criptopolemologiche a cura di Pietro Ferrari"

  1. Pingback: [DOPPIO AUDIO, 13-10-15] Spigolature criptopolemologiche a cura di Pietro Ferrari « www.agerecontra.it

  2. Pingback: Percorsi di Criptopolemologia: E. Drumont - G. Oreglia di Santo Stefano - Orio Nardi - Pagina 3

  3. Pingback: Percorsi di Criptopolemologia - Augustin Barruel, Leon de Poncins, Maurice Pinay - Pagina 3

  4. #Fabio   28 ottobre 2015 at 5:58 pm

    Sarebbe indice di palese contraddizione l’ammettere che, in regime ” democratico ” mentre tutti dovrebbero avere diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero, criticando l’operato degli Americani, dei Russi, degli Inglesi, del Clero e perfino del Papa, vicersa tale diritto si neghi, a chiunque osasse criticare l’operato dei Giudei.
    Si è immediatamente tacciato di “razzismo ” tali accuse si potrebbero in qualche modo accettare, soltanto quando le colpe che vengono imputate a costoro risultassero calunnie o falsità. Ma, se si può dimostrare, con dati di fatto inoppugnabile, chiari come la luce del sole, che le malefatte dei Giudei sono reali oltreché gravissime, nessuno ardira’ più difenderli e gli epiteti surriferiti non avranno alcun senso se non per gli sciocchi.
    Intanto si fa la storia, quella dove si regge su una menzogna, quella dove l’umanità tutta dovrà evolversi da sola sul concetto di conoscere se stessi! Allora se queste sono le fondamenta per poter superare le prove e, sperimentare con consapevolezza ciò si è chiamati a compiere, allora c’è da dire subito che questa coscienza collettiva ha già fallito…poiché ha creato nell”insieme un Egrecore ( dotta e indotta) talmente potente da perseverare per molti anni ancora.
    Gli Ariani hanno fatto la loro scelta, ora pagheranno le loro conseguenze per non aver ascoltato gli Archetipi guida, di ognuno di noi.

    Rispondi

Rispondi