Leader ebraico: ‘I cristiani sono vampiri succhiasangue’ che vanno espulsi da Israele

gopstein

 

Nota di RS: per prevenire le prevedibili quanto ridicole accuse di antisemitismo, rimandiamo all’articolo originale su HaaretzCosa dire, attendiamo la condanna della Boldrini e le scuse di Bergoglio per i cristiani che tentano di convertire queste povere vittime… 

 

Benzi Gopstein, leader di Lehava (in foto), chiede a gran voce di bandire il Santo Natale: “Rimuoviamo i vampiri (cristiani) prima che bevano il nostro sangue. Non c’è posto per il Natale in Terrasanta”.

Gopstein continua, in un articolo nel sito Haredi Kooker, dicendo di essere disturbato dalla “caduta delle linee di difese degli ebrei contro il nostro nemico giurato per centinaia di anni, la Chiesa Cattolica” che “avrebbe usato il massimo delle risorse a sua disposizione per distruggere il popolo ebraico” e che “la Chiesa è stata sconfitta completamente dal momento che il popolo ebraico ha uno dei più forti eserciti del mondo”.

In ogni caso, per quanto si dica rasserenato dall’IDF, continua: “Questi succhiatori di sangue hanno un’ultima missione. Se gli ebrei non possono essere uccisi, possono ancora essere convertiti. Le biblioteche missionarie vendono i loro libri davanti a tutti a Jaffa Road (Gerusalemme), molti altri hanno imprese qui”.

 

 

 

18 Commenti a "Leader ebraico: ‘I cristiani sono vampiri succhiasangue’ che vanno espulsi da Israele"

  1. #Matteo   22 dicembre 2015 at 5:14 pm

    E’ sempre piacevole raccogliere i frutti abbondanti dell’ecumenismo moderno….
    e della nuova pastorale anti-conversione per i “fratellini maggiori” ahahahahahah

    Presto Bergoglio potrebbe chiedere scusa pure per il Natale e abolirlo dal calendario, conviene approfittare finchè c’è tempo…. e stoccare qualche presepe in più, magari presto
    verrà vietato per legge per fare contenta gente come questo qua… guardate che faccia…..

    Rispondi
  2. #angela   22 dicembre 2015 at 6:20 pm

    Ci pensera’ Gesu’ a convertirli. Purtroppo saranno convertiti per mezzo della sofferenza prossima a venire. E questo per causa della loro dura cervice.

    Rispondi
  3. #Grog   22 dicembre 2015 at 7:26 pm

    Eppure il simpatico rabbino ha il “phisique du role” per fare babbo natale, un berretto rosso al posto del buffo copricapo che porta e potrebbe portare i doni ai bambini palestinesi cristiani ed anche ai bambini palestinesi mussulmani che sono figli di Dio anche loro
    Poi il suo sangue infetto vada a farselo succhiare in Transilvania da qualche vampirla di bocca buona in Transilvania.
    Un moderato “Dio lo strafulmini e lo sprofondi all’inferno”
    Grog

    Rispondi
  4. #lister   22 dicembre 2015 at 7:31 pm

    “I Cristiani sono vampiri succhiasangue” ovvero:
    Il bue che dice “cornuto” all’asino… 🙂

    Rispondi
  5. #alex   22 dicembre 2015 at 7:43 pm

    “Vos ex patre Diabolo estis et desideria patris vestri vultis facere.” (Ioann.VIII,44)

    Rispondi
  6. #Alessio   22 dicembre 2015 at 8:53 pm

    Magari succhiargliene, di sangue… ne hanno parecchio!
    Avevo appena finito di dire “un cretino in più” riguardo al francese ed ecco che ne salta fuori un altro, solo molto più velenoso, oltre che bugiardo : se la Chiesa avesese utilizzato tutte le sue risorse sarebbero spariti tutti da diversi secoli.
    Riguardo al fatto dell’esercito, purtroppo, c’è poco da dire… magari ne avessimo anche noi uno come il loro. Una volta ne avevbamo di meglio, ma oggi ma con la demo(no)crazia e i modernisti come si fà?.
    Per il resto, che vada a cag.re!

    Rispondi
  7. #Nicòla   22 dicembre 2015 at 9:13 pm

    Cosa dire, attendiamo la condanna della Boldrini e le scuse di Bergoglio per i cristiani che tentano di convertire queste povere vittime
    Immagino si tratti di protestanti. Ormai i Cattolici non provano a convertire più nessuno.

    Rispondi
  8. #Cattolico   22 dicembre 2015 at 10:07 pm

    Ecco qui ci troviamo d’accordo tutti.
    Questi maledetti danno fuoco a chiese in Terra Santa, sputano addosso a preti (che ogni tanto qualche cazzotto glielo mollano) e pure alle donne cristiane arabe che portano la Croce al collo (so bene tutte queste cose avendo lavorato e vissuto in quelle zone per alcuni anni).
    Saprete certamente di quando si misero al servizio dei Persiani sterminando molti cristiani nel 614, anno in cui i Sassanidi conquistarono Gerusalemme.

    Ricordiamo la gloria delle Crociate e il Regno di Gerusalemme.

    Rispondi
  9. #Manuela   23 dicembre 2015 at 8:18 am

    Del resto cosa aspettarci da satanisti del peggior culto luciferino? Brucino pure all’ inferno!

    Rispondi
  10. #Fra U. Maria OFM Cap.   23 dicembre 2015 at 2:31 pm

    Sono un francescano, amo Israele, ho un sacco di amici rabbini ebrei in Italia, ma mi dissocio e penso si dissocino tanti rabbini amici. Questo rabbino è un criminale che fomenta odio razziale contro i cristiani. I cristiani hanno diritto di vivere pacificamente in Haaretz Israel a fianco ai fratelli maggiori ebrei, nostri fratelli prediletti. Purtroppo lui è un vampiro, che sputa veleno e fomenta odio razziale. Vergogna!

    Rispondi
  11. #pacepeace   23 dicembre 2015 at 10:42 pm

    Tutto quello che ho bisogno di sapere sul giudaismo e sui rabbini l’ho imparato da cio’ che feceero il Venerdi Santo del 33 dopo Cristo.

    Rispondi
  12. #pacepeace   24 dicembre 2015 at 8:54 pm

    Gli Ebrei sionisti e non, non hanno mai detto che noi siamo I loro frarelli!

    Leggete un po’ cosa diceva l’ex il rabbino capo d’Israele Ovadia Yosef, e come lui molti altri quali Nir ben Aritzi, Dov lior, Shalom Cohen, Itzath Shapira, Yosef Eilizur, Mendel Epstein, ecc. Parlano dei Cristiani come se fossero degli animali, nati solo per servire gli Ebrei e un sacco di altre fandonie oscene. C’e’ molto di piu’ da imparare dal sito http://www.theuglytruth/wordpress.com

    E la chiesa Cristiana tutta che fa mentre Bethlemme e’ sotto assedio, mentre si uccidono giovani palestinesi musulmani e cristiani mentre si bruciano bambini e si massacrano intere famiglie? Che dice il papa, che fa? Nasconde la Croce quando riceve rappresentanti della comunita’ ebraica…

    VERGOGNA!

    Rispondi
  13. #Salvatore   24 dicembre 2015 at 11:15 pm

    Il bue che dice “cornuto” all’asino… 🙂

    Rispondi
  14. #Nicòla   26 dicembre 2015 at 1:27 am

    Caro #Fra U. Maria OFM Cap.
    se davvero vuole bene hai suoi amici rabbini, lo sa che deve proporre loro il battesimo? Se teme che le toglieranno l’amicizia, invochi prima la Madonna, (come consigliava San Massimiliano Kolbe) per farsi illuminare circa i metodi più adatti allo scopo, ma non cessi mai di pregare ed operare per tale scopo/intenzione.

    Rispondi
  15. #Mardunolbo   26 dicembre 2015 at 3:41 pm

    x Fra U. Maria OFM Cap. caro lei, forse non si è reso conto che quel che dice l’egregio Benzi Gopstein non è altro che quel che pensano i rabbini, ma in modo più velato…E’ confortante conoscere schiettamente quel che pensano i rabbini in genere, specialmente quelli che vivono in Israele e si sentono forti della tutela dello stato. Gli altri, che vivono nei paesi ex-cristiani, sono un poco più timidi, tutto qua !
    Allo stesso modo si comportano gli islamici, salvo quando sono in stati laici (Siria,Iraq e Libia), nei quali imparano la convivenza.
    Che poi Lei, caro frà, voglia convertire i suoi fratelli maggiori (che rifiutano la fratellanza, sia chiaro!) ne dubito alquanto visto che ha passato tempo ad ecumenizzare e forse poco a convertire i suoi (ripeto, SUOI) fratelli maggiori !
    Io ho amico ebreo, ma mi guardo bene di chiamarlo “fratello maggiore” e lui è abbastanza onesto da rifiutare tale etichetta posticcia, falsa, buonista !

    Rispondi
  16. #Mardunolbo   26 dicembre 2015 at 4:22 pm

    Tanto per precisare, a sollievo di cristiani e dolore per rabbini ed amici, ricordo che quando l’esercito d’Israele , in una delle sue campagne di sconfinamento nei territori altrui, arrivò in Libano, si scontrò duramente ed angosciosamente con gli Hezbollah (stessa milizia ora alleata del governo siriano).
    Tanto che l’esercito ebraico che così orgogliosamente era entrato in Libano, abbastanza sommessamente si ritirò ! I soldati italiani di stanza in Libano, da poco consolati dal Renzino casciaball, sono là anche per evitare ulteriori scontri per sconfinamenti dell’esercito “più forte del mondo”.
    Di fronte ad eserciti arabi è facile fare in forti, con la tecnologia europea ed Usa.
    Ma stiamo “tranquilli”, all’occorrenza in Israele sanno tirar fuori ed usare le bombe atomiche senza alcuna remora, per non subire sconfitte….

    Rispondi
  17. #lister   28 dicembre 2015 at 10:57 am

    L’infelice battuta di GPII dei “fratelli maggiori” fa sempre più proseliti.
    Solo i figli di Dio Uno e Trino possono essere “fratelli” nella Fede. Loro?
    Caro Fra, abbia la bontà di riflettere sulle incongruenze profferite dalla gente, anche dei Suoi Superiori in gerarchia, prima di accodarsi al gregge.
    Si può essere amico di un Giudeo, non “fratello minore” (a parte il fatto che io non mi sento “minore” di nessuno, tanto meno di quelli 🙂 )

    Rispondi
  18. Pingback: Líder judío: “Los cristianos son chupadores de sangre vampiros que deben ser deportados de Israel | Católicos Informados

Rispondi