[MONDO ALLA ROVESCIA] Bergoglio commemora Rif. protestante; Comunione a delegaz. luterana

xlarge-20110317-110317salmi18_15Samuel_Salmi15

 

A Lund (Svezia) è in programma per il 31 ottobre p.v. una “celebrazione congiunta” tra Chiesa Cattolica e Federazione Luterana Mondiale, per commemorare il 500esimo anniversario della Riforma protestante. Un po’ come festeggiare con il nemico la data d’inizio di una guerra sanguinosissima e mai sopita. [Fonte]

***

Dopo un incontro con Francesco, svoltosi il 15 gennaio, un gruppo di luterani finlandesi ha ricevuto la S. Comunione dai sacerdoti che hanno celebrato Messa nella Basilica di S. Pietro: il “vescovo” luterano Samuel Salmi stava infatti visitando il Vaticano a capo di una delegazione comprensiva di un coro di ragazzi che si sarebbero poi lì esibiti. Salmi si è incontrato privatamente con Francesco, e dopo l’udienza particolare la delegazione ha assistito alla celebrazione di una Messa.

Al momento della Comunione, i preti hanno insistito per comunicare anche gli acattolici (tra cui il “vescovo” stesso). Salmi ha successivamente dichiarato che non si è trattata di una coincidenza, ma del frutto “dell’attitudine ecumenica di un nuovo Vaticano” [Fonti: LifeSiteNews e Kotimaa 24]

 

 


Altri articoli sul tema:

 

 

 

 

 

5 Commenti a "[MONDO ALLA ROVESCIA] Bergoglio commemora Rif. protestante; Comunione a delegaz. luterana"

  1. #bbruno   25 gennaio 2016 at 5:28 pm

    e poi tanti bravi ‘tradizionalisti’ vanno alla messa nuova come fosse ancora la messa cattolica, e vi ricevono la comunione come se ricevessero il Corpo e Sangue di Cristo realmente presenti.Ah già, dimenticavo: a loro basta la retta intenzione! Ma si può dire che basta la retta intenzione per dar vita a cosa morta? E che sia cosa morta lo dimostrano questi nostri ‘fratelli’ (disgraziati) che si fanno ‘comunicare’ dal fratello loro ‘cattolico’!

    Rispondi
  2. #Alessio   25 gennaio 2016 at 6:04 pm

    Tra eretici s’intendono bene!

    Rispondi
  3. #Mardunolbo   25 gennaio 2016 at 9:02 pm

    Beh, il Bagnasco ha “comunicato” tal Luxuria di nome dicendo poi che non sapeva nè di costui nè del precedente “comunicato” che era il presidente dell’associazione maledetti da Dio…Più che meravigliarsi aspetto che coloro che sono ancora ossequiosi verso questi sacrileghi consacrati (forse!) li prendano a ceffoni o pedate. Allora significherà che stanno aprendo gli occhi molti cattolici. Se non arriva quel giorno, vadano pure a ranare dove vogliono; tanto questa chiesa ufficiale è marcia completa e solo il Signore può metterci mano. Noi facciamo già del nostro meglio gridando dai “tetti” (dai blog). Chi ascolta ritorna cattolico, chi non ascolta rimane eretico e protestante/luterano-andante. Pace per lui !

    Rispondi
  4. #Dan   26 gennaio 2016 at 5:25 pm

    Gli eretici luterani si son “comunicati” senza problemi perché nella nuova messa di Paolo VI hanno riconosciuto la loro eretica cena luterana. Se invece fosse stato celebrato il vero Santo Sacrificio della Messa, gli eretici protestanti, non solo avrebbero rifiutato di comunicarsi, ma sarebbero fuggiti a gambe levate! La S. Messa Tridentina è un potente baluardo eretto dal Papa San Pio V contro tutte le eresie e a perenne difesa della vera Fede cattolica!

    Rispondi
  5. Pingback: Metodisti e Valdesi saranno ricevuti in udienza da Bergoglio | Radio Spada

Rispondi