Citazioni rappezzate del Corano e propaganda mondialista

coranotagliatesta

di CdP Ricciotti.

Alcuni citano: “Chiunque uccida un uomo, sarà come se avesse ucciso l’umanità intera. E chi ne abbia salvato uno, sarà come se avesse salvato tutta l’umanità”.

Si riempiono la bocca, così, di queste righe rappezzate del Corano, tutti impegnati nella loro propaganda a “ponti” e “tolleranza”.

Ma è proprio vero che l’Islam abbia questo rispetto per la vita umana?

Negli ultimi anni, dicevamo, molti soggetti di intelligenza discutibile hanno dato prova della loro “cultura democratica”, tanto pro-islamica quanto anti-cattolica, usando tipo spot elettorale la Sura V, 32 del Corano, testé citata ma adeguatamente estrapolata e ricucita alla meglio.

In un attimo, così facendo, il temuto Corano diventa il “nobile Corano” e la violenta legge islamica viene trasformata in “cultura che sarà il nostro futuro”. La citazione è di una borghesotta (aspirante proletaria) molto nota.

Leggiamo adesso la Sura V, Al-Mâ’ida (La Tavola Imbandita) v. 32 ss. e contestualizziamola. Cito: “32. Per questo abbiamo prescritto ai Figli di Israele che chiunque uccida un uomo, che non abbia ucciso a sua volta o che non abbia sparso la corruzione sulla terra, sarà come se avesse ucciso l’umanità intera. E chi ne abbia salvato uno, sarà come se avesse salvato tutta l’umanità. I Nostri Messaggeri sono venuti a loro con le prove! Eppure molti di loro commisero eccessi sulla terra. 33. La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l’ignominia che li toccherà in questa vita; nell’altra vita avranno castigo immenso, 34. eccetto quelli che si pentono prima di cadere nelle vostre mani. Sappiate, Allah è perdonatore, misericordioso”.

Appare evidente che la totale apertura all’Islam da parte dei vari annoiati personaggi, non è altro che espressione di odio ed intolleranza nei confronti di Dio, della Patria, della famiglia.

Per ulteriori approfondimenti si legga: Bergoglio: «Corano libro di pace». Violenza «colpa degli estremisti». È proprio così?

Siamo in presenza di una chiara mistificazione, ben sapendo di aprire le porte a tagliagola per credo e professione. Cosa può essere, se non odio massimo verso Dio, la Patria, la famiglia? I signori dell’odio sono dei professionisti in questo tipo di camouflage!

Leggiamo brevemente un noto commento di Robert Spencer:

*** Quello che non viene mai menzionato da tutti quelli che citano questo Versetto come se condannasse la violenza della jihad Islamica, sono molti fatti rilevanti: è inserito in un contesto di ammonimenti per gli infedeli e non è presentato come un principio universale; contiene questa importante eccezione “a meno che non sia un assassino o un malfattore”, ed è seguito dal Versetto 33, che specifica la pena per i malfattori: “Il castigo per chi muove guerra ad Allah e al suo Messaggero, e lotta con forza e sparge misfatti e corruzione sulla terra è: esecuzione o crocifissione o amputazione di mani e piedi di lati opposti o l’esilio dal paese: questa è la loro ignominia in questo mondo e subiranno una terribile punizione nell’altro”. Questo brano sta solo spiegando che cosa bisogna fare agli infedeli che rifiutano Maometto, non sta prescrivendo principi di alta moralità. ***

Ibn Warraq riassume così la questione: “I presunti nobili sentimenti sono in realtà un monito agli infedeli. Il messaggio è: ‘Comportatevi bene, altrimenti…’. Ben lontani dal condannare la violenza, questi Versetti evidenziano aggressivamente che chiunque si opporrà al Profeta sarà ucciso, crocifisso, mutilato o esiliato!”.

La Sura V, inoltre, prosegue in questa maniera: “Troverai che i più acerrimi nemici dei credenti sono i giudei e politeisti e troverai che i più prossimi all’amore per i credenti sono coloro che dicono: «In verità siamo nazareni», perché tra loro ci sono uomini dediti allo studio e monaci che non hanno alcuna superbia” (da Il Nobile Corano, 5:82, traduzione di Hamza Piccardo, UCOII).

Chiaramente si evince: a) la consapevolezza che gli islamici hanno della vita esemplare dei veri Cattolici; b) la potenza degli stessi nel fare proseliti.

Pertanto, i Cattolici, che ovviamente dicono no all’Islam (cit: “seminano la corruzione sulla terra”), sono considerati “nemici di Allah” e del “suo Messaggero”. Le pene previste per questi “infedeli” sono: “l’uccisione o la crocifissione o l’amputazione di mani e piedi in modo alternato o l’espulsione dalla terra, in questa vita e l’inferno nell’altra”. (cf. Corano 5:33 e passi paralleli).

Senza evocare alcun paradosso o cospirazione, gli agnostici radicali e gli atei fanatici/infervorati di casa nostra si dimostrano più pericolosi degli islamici, avendo raggiunto con essi un accordo – ideologico sì, ma palesemente pratico –  nella lotta alla cattolicità ed all’amore in generale.

L’islamico, ridotto ad essere bassa manovalanza di atei e giudaisti, non smetterà mai di tagliare teste (su commissione) a coloro che dicono: «In verità siamo nazareni».

di CdP Ricciotti.

14 Commenti a "Citazioni rappezzate del Corano e propaganda mondialista"

  1. #cucu' svegliaaa!!!   26 maggio 2016 at 8:54 pm

    Articolo esemplare.

    • #ricciotti   26 maggio 2016 at 11:22 pm

      Grazie.
      Alcuni estrapolati li ho ricavati da uno studio che lessi su internet e da un libro di Allam.
      Saluti.

  2. #Alessio   27 maggio 2016 at 12:55 am

    Quel che la ragione (latitante) e l’onore (perduto) non è in grado di far capire a questi Europei, ormai ridotti a patetici consumatori smidollati senza valore e senza valori, glielo ficcheranno nel cervello a forza il sangue ed il dolore che si stanno preparando con le proprie mani.
    Ignorare la realtà non la cambia, e prima o poi dovranno farci i conti.
    Forse quando in diverse parti d’Europa avranno perso le loro tanto decantate libertà, quando ci saranno 100 stupri al giorno e 10’000 morti ammazzati al mese, forse qualcuno inizierà a parlare di combattere e di ributtarli tutti in mare. Solo qualcuno, qualcun altro avrà bisogno di 200 stupri al giorno e di 20’000 morti ammazzati al mese, qualcun’altro ancora ne vorrà di più e qualche Cretino Suicida non smetterà comunque di delirare riguardo all’accoglienza.
    E’ di tutto questo che c’è davvero bisogno perchè si possa capire? Avanti, che succeda! Basta che si cominci a reagire, a respingere, a riconquistare!
    Se per fare una frittata così facile vogliono per forza rompere tutte queste inutili uova, che vengano rotte!

  3. #Daniela   27 maggio 2016 at 2:48 pm

    Bravo Alessio. Concordo su tutto. Ci sarà ancora chi blatererà l’accoglienza anche quando avrà un bel coltello alla gola.

    • #Alessio   27 maggio 2016 at 4:34 pm

      Grazie Daniela!
      Qualcuno continuerà a blaterare anche con la gola tagliata, ma magari qualcun’altro vedendolo sgozzato inizierà ad aprire gli occhi, prima che gli aprano la gola.
      Se è questo il prezzo da pagare, prima iniziamo a pagarlo e meglio è. La mia gola, di sicuro, dovrebbero sudarsela parecchio.

  4. #gaspare   27 maggio 2016 at 3:59 pm

    dasthwasrthas

  5. #gaspare   27 maggio 2016 at 4:15 pm

    la massoneria è nota per fabbricare religioni nelle sue officine,rastafarianesimo mormoni testimoni di geova,e tutti i protestantesimi(esclusa la chiesa ortodossa)ecc.Il giudaismo è da millenni associato alla massoneria(anticristianesimo)e mentre promuoveva l’illuminismo in europa forgiava il wahabismo in medio oriente dopo aver attrezzato maometto per iniziare l’islam(espresione di religione satanica)e tarlare il cristianesimo li come hus wycliffe voltaire e soci per attaccare il cristianesimo qui.Dopo aver formato il sionismo,attraverso i progrom russi per far vincere i democratici in america e il dollaro nel mondo hanno prodotto lo shoanismo.Ora il sincretismo mascherato da ecumenismo(tentativo di colpo di grazia al cristianesimo?).il cabalismo stà dettando legge spero di sbagliarmi ma gli indizi sono tanti.come l’abbattimento delle torri gemelle e l’esportazione della “democrazia”,è colpa dei sauditi? no è lavoro dei sionisti e protestanti e dei sauditi che appoggiano le loro politiche in medio oriente insieme ai giovani turchi della turchia e del pd che vendono ai sauditi pezzi d’italia e sponsorizzano l’entrata dei turchi in ue.

    • #Alessio   27 maggio 2016 at 4:29 pm

      La Massoneria, fà schifo, ma fà il suo. Chi obbliga ‘sti Europei ad accettare tutto? Stanno correndo ad occhi chiusi verso un muro, prima o poi dovranno arrivare a sbatterci i denti… vedremo quanti dovranno saltargliene prima che si diano una svegliata.

  6. #cucu'svegliaa!!   27 maggio 2016 at 5:03 pm

    Sono daccordo con Alessio ma purtroppo quelli che ora vogliono o fanno finta di volere e di accettare l’islam in Eu , anzi gia’ lo hanno accettato da anni cone religione quasi, o a guardare alla Spagna dei Mori, del tutto autoctona, saranno gli stessi che faranno finta di averla respinta quando le cose volgeranno al peggio, secondo me , possibile che mi sbagli, non sono un’analista, tra 15/20 anni…naturalmente alcuni si convertiranno al piu’ forte…la storia si ripete.,

    • #Alessio   27 maggio 2016 at 8:07 pm

      Che facciano finta, ma chi crederà alle loro menzogne, a quel punto?
      In ogni caso questo non è il problema primario. Il punto è la domanda di fuoco : Quanto dovranno ancora patire gli Europei prima di svegliarsi? A rispondere sarà il tempo.

  7. #milena rizzo   28 maggio 2016 at 8:30 pm

    ILC sta per : Catholic-Jewish liaison committee.

    Ebbene:

    il testo del Comunicato congiunto uscito a seguito dell’ultimo loro incontro tenutosi a Varsavia dal 4 al 7 aprile 2016, termina COSI’:

    “In continuità con il percorso dell’ILC durante 45 anni dalla sua istituzione, i rappresentanti hanno riaffermato il loro permanente impegno per un dialogo aperto e costruttivo, quale modello di comprensione interreligiosa ed interculturale nel mondo, SOPRATTUTTO NEI CONFRONTI DELLE AUTORITA’ RELIGIOSE DELLE COMUNITA’ MUSULMANE. ESSI HANNO PARIMENTI RI ESPRESSO IL LORO PROPOSITO DI COLLABORARE PER AFFRONTARE I BISOGNI CHE AFFIORANO NELLE LORO COMUNITA’ DOVUNQUE SI TROVINO, E PER COMUNICARE I LORO MESSAGGI TRASCENDENTI AD UN MONDO COSI’ PROFONDAMENTE BISOGNOSO DELLE AFFERMAZIONI GENUINE E PREMUROSE PROPOSTE DALLE LORO DUE TRADIZIONI RELIGIOSE.”.

    L’ILC è l’organo ufficiale di collegamento tra la santa sede per i rapporti religiosi con lò’ebraismo ED il Comitato ebraico internazionale per le consultazioni interreligiose (IJCIC). Rappresentanti ebrei e cattolici dai cinque continenti hanno preso parte alla riunione, presieduta congiuntamente dal card.Kurt Koch, presedente della commissione della santa sede per i rapporti religiosi con l’ebraismo, e dal sig. Martin Budd,esq., presidente del comitato ebraico internazionale per le consultazioni interreligiose.

    I caratteri maiuscoli di parte del testo riprodotto sono stati da me adottati per sottolineare la gravita’ dello scritto.

    • #gaspare   29 maggio 2016 at 8:39 pm

      certo che diventa un pò difficile dialogare con chi nella sinagoga afferma che essendo ebrei della vecchia osservanza non hanno bisogno di Cristo per salvarsi,o chi pretende di avere diritti e moschee qui mentre li se vai in giro con la Bibbia ad esporre le tue conclusioni ti ritrovi minimo senza testa,ha ragione Papa Benedetto quando ha detto che ci vorrà molto tempo prima che i musulmani arrivino ad avere un quoziente di intelligenza adatto al dialogo,fermo restando che pare che con gli sciiti le cose possono essere più semplici,ecco forse perchè israele vuole far fuori la Siria dove ultimo baluardo del panarabismo laico permette una pacifica convivenza utile ad un serio dialogo intereligioso

      • #Alessio   30 maggio 2016 at 1:49 am

        Il dialogo interreligioso è questo : noi a casa nostra e loro a casa loro.

  8. #giona   16 giugno 2016 at 3:30 pm

    Woitiwa ratzinger bergoglio linea matriarcale giudaica tutti e tre….
    nel paradiso (sic) mussulmano oltre alle vergini che saranno deflorate in perpetuo (l”unico paradiso muliebre parrebbe ciò) vi sono anche giovani efebi…. che dir???’