I massoni salutano il Fr:. Pannella passato all’Oriente Eterno

-di Davide Consonni-

Direttamente dal profilo twitter ufficiale del Grande Oriente d’Italia giunge un “commosso saluto” a Marco Giacinto Pannella. Il Gran Maestro Stefano Bisi ha oggi ricordato l’amico Pannella con queste parole“Marco Pannella è stato soprattutto un grande uomo libero, uno spirito laico e coraggioso che si è speso per i diritti umani e civili. Le sue battaglie non saranno mai dimenticate anche da parte di noi liberi muratori. Penso che l’Italia gli debba molto e che avrebbe meritato per quello che ha fatto la carica di senatore a vita. Le sue parole e la forte stretta di mano che ci scambiammo lo scorso XX Settembre a Porta Pia rimarranno per me indelebili. Saluto commosso un guerriero e un paladino della libertà. I massoni hanno dedicato al defunto Pannella le note del “Il silenzio”, suonate settimana scorsa a Reggio Calabria  in onore dei massoni defunti e quindi, secondo i catechismi massonici, “passati all’oriente eterno”. Per noi Cattolici  dopo il giudizio particolare, l’anima, se è senza peccato e senza debito di pena, va in paradiso; se ha qualche peccato veniale o qualche debito di pena, va in purgatorio finchè abbia soddisfatto; se è in peccato mortale, qual ribelle inconvertibile a Dio va all’inferno. (Dal Catechismo della Dottrina Cattolica detto di San Pio X).
okjghjk

Pannella con il Gran Maestro Bisi a Porta Pia il 20 Settembre 2015
Pannella con il Gran Maestro Bisi a Porta Pia il 20 Settembre 2015

61 Commenti a "I massoni salutano il Fr:. Pannella passato all’Oriente Eterno"

  1. #Giacomo   20 maggio 2016 at 11:51 am

    Ti pareva che mancasse il saluto massonico ?

  2. #Giacomo   20 maggio 2016 at 11:53 am

    Ha compiuto il suo dovere verso la massoneria e il suo padrone, Satana, cioè contribuire alla distruzione non solo di vite innocenti, tramite l’aborto, ma anche alla distruzione del cristianesimo. Se non cambiate vita, vi rivedrete tutti presto, non all’oriente eterno, ma all’inferno eterno!!!!

  3. #Alessio   20 maggio 2016 at 11:54 am

    Se lo ammirano così tanto, speriamo che lo seguano presto in massa.
    Grande Oriente eterno, che fà rima con Inferno.

  4. #Diego   20 maggio 2016 at 1:04 pm

    All’ORIENTE eterno o al FUOCO eterno?
    Forse i massoni dovrebbero dare una lettura a qualche buon vocabolario: i massoni e chi li aiuta, se muoiono impenitenti, vanno al FUOCO eterno!

  5. #Gaspare   20 maggio 2016 at 1:46 pm

    ecco un esempio di zona cuscinetto intreccio del mal’affare culturale,è morto pace all’anima sua ma no al suo esempio su questa terra. Che tristezza che il Clero non colga l’occasione per fare chiarezza di una espressione confusa umana ma pericolosa per quanto molla.

    • #nicola   23 maggio 2016 at 4:44 pm

      Il Clero ha già fatto parecchi danni, bene che stia in silenzio

      • #Alessio   24 maggio 2016 at 2:13 am

        Il “clero” con la minuscola e tra virgolette. Non possiamo certo definire Clero i Galantino, i Ravasi o i Bergoglio.

  6. #PAOLO   20 maggio 2016 at 4:09 pm

    Dal sito di Blondet, copio e incollo un commento “Non stupitevi, cari lettori, se tutto questo mondo parla bene di lui. È l’autocelebrazione della società liquida, di ciò che la sapienza indiana chiama Kali Yuga. Si festeggia la liberazione da ogni Dharma, cioè da ogni vincolo naturale e ascetico, si innalza ciò che deve essere relegato tra le immondizie. Non sorprendetevi dunque: è cosmicamente logico che si celebri un eroe dell’età dissoluta. Ecco dunque il diluvio dei minuti di silenzio, dei commossi cordogli, dei laici funerali e bla bla bla. Si procederà all’intitolazione di vie, piazze, scuole, ospedali e centri culturali, magari asili nido e centri di ginecologia.
    Non parlo con astio e pregiudizio. In passato mi sono intossicato a sentirlo: decine e decine di ore. Indubbiamente un essere affascinante, con la maschera del carisma messianico. Perché Pannella è stato, in Italia, il miglior esempio dell’Anticristo descritto da Vladimir Solov’ev. Un seguace della simia Dei le cui modalità di comprensione non possono essere unicamente politiche, ma anche teologiche e demonologiche. Ha saputo incantare e cambiare l’antropologia del popolo italiota coltivando un lessico evocativo, falsamente apostolico ed evangelico. Questo nipote di un monsignore ripeteva ossessivamente parole come “Libertà”, “Giustizia”, “Amore”, “lotta non violenta”, “dare corpo” e giochi verbali come “il diritto alla Vita e la vita del Diritto”. Tra le sue espressioni, quella più adulterata è stata “digiuno”.
    Dovremmo riprendere in mano quest’arma, per combattere nel mondo anticristico, pronto a introdurre nuovi reati di opinione, e perseguitare coloro che osano paragonare (“paragonare”, non identificare!) l’aborto a un infanticidio. Quando un’università italiana ha dato una laurea honoris causa a George Soros, lo speculatore contro la nostra moneta, colui che usa le sue mostruose ricchezze per promuovere la droga libera, l’aborto e il matrimonio gay è onesto ammettere che “non possiamo non dirci radicali”. Soros è iscritto al partito-setta di Pannella, lo sapevate?
    È vero, non si vede all’orizzonte una possibile guarigione, ma almeno possiamo tentare delle cure, delle misure profilattiche e di riduzione del danno.
    Vada la plebe ad applaudire il suo Barabba. Noi nutriremo altre memorie. Siamo in pochi? All’inizio erano pochi anche i seguaci del principe Siddharta. E pochi erano i seguaci del vero Messia, morto nell’ abiezione, come un criminale. “

  7. #Carlo Gulisano   20 maggio 2016 at 8:06 pm

    Non offendiamo la massoneria accostandola a un cialtrone come Pannella. I framassoni avranno tanti difetti, ma almeno hanno avuto il coraggio di dare quello che è il massimo premio per non massoni a personaggi come Rabin, Arafat e Franco Cardini che si sono spesi per fare terminare il conflitto israelo-palestinese, mentre Pannella è sempre stato un talebano di Israele e nemico dei Palestinesi. Viva Rabin, viva Arafat e Cardini. Abbasso Pannella, Netanyahu e Angelo Pezzana

    • #Alessio   21 maggio 2016 at 12:56 am

      Abbasso anche la Massoneria, che è e resta un cancro per questo mondo, il peggiore di tutti i tempi.

      • #Mardunolbasia   22 maggio 2016 at 12:22 pm

        Pannella fu un cialtrone sionista come lo sono i servi massoni e tutti coloro che li onorano !

    • #gaspare   21 maggio 2016 at 1:26 pm

      la massoneria rimane anticristiana cioè satanica anche se si maschera di filantropia,San Giovanni Battista è stato decapitato per non concedere un appoggio al divorzio,anche se l’amor letizia può avere un briciolo di senso la massoneria se ne serve per prevalicare sulla Verità cristiana accompagnando i viziati a fare confusione all’interno della Chiesa cercando di abbattere le sue forze.Il maligno non prevarrà

      • #Alessio   21 maggio 2016 at 2:50 pm

        … nonostante Bergoglio e la sua cricca.

      • #Carlo Gulisano   21 maggio 2016 at 5:13 pm

        Massoneria anticristiana? Strano: non mi risulta la pensasse così il padre gesuita Karl Michaeler, vissuto in Austria nel Settecento e aderente alla muratoria, che vedeva un parallelo tra i tre gradi di iniziazione massonica (apprendista, maestro, gran maestro) e i tre dell’iniziazione cristiana (battesimo, eucaristia, sacerdozio). Inoltre massoni sono stati anche Daniel O’Connell che ottenne la fine delle persecuzioni anticattoliche nel Regno Unito nel 1829 e Joseph De Maistre

      • #Alessio   21 maggio 2016 at 9:17 pm

        Carlo,

        se c’è qualcosa che è stata totalmente ed assolutamente anticattolica nella Storia questa è la Massoneria, e non serve argomentare un’affermazione tanto ovvia.
        Anzi, mi stupisco che sia necessario ribadirlo.

      • #Carlo Gulisano   22 maggio 2016 at 12:29 pm

        Per Alessio, se le fa così tanto schifo la massoneria perché lei vota Forza Nuova che ha avuto tra i suoi più forti sostenitori il defunto Giulio Caradonna (1927-2009) membro della P2 dello zio Licio

      • #Alessio   22 maggio 2016 at 1:25 pm

        Carlo,

        E allora? Perchè eventualmente ha avuto UN sostenitore massone allora il movimento è massonico?
        E’ meglio che anche tu ti diriga su altri siti, dei tuoi interventucoli pignoli e di nessuna sostanza reale non ce ne frega niente. Per lo meno, a me no, e suppongo manco agli altri.
        Ti piace la Massoneria? Vai a metterti il grembiulino, chissenefrega?

      • #Carlo Gulisano   22 maggio 2016 at 2:26 pm

        Io trovo che la massoneria sia ridicola e non penso ci entrerò mai, a differenza di quanto fecero Michele Bianchi, Italo Balbo, Cesare Maria De Vecchi ed Emilio De Bono (i quandrumviri della marcia su Roma), Roberto Farinacci (segretario del PNF dal 1925 al 1926), Achille Starace (segretario del PNF dal 1931 al 1939), Giacomo Acerbo (quello della legge elettorale del 1924), Telesio Interlandi (direttore de La difesa della razza), Hjalmar Schacht (presidente della Reichsbank ai tempi di Hitler). Tutti questi personaggi erano massoni comprovati e notori ed erano tutti fascisti o (nel caso di Schacht) nazisti e non mi sembra che fossero pochi né che rivestissero cariche poco importanti

      • #Alessio   22 maggio 2016 at 8:53 pm

        A Carlo ancora

        A parte che parecchi dei nominati al momento buono risultarono solo degli sporchi traditori, il fatto che nel Fascismo ci fossero delle mele marce è cosa già detta e stradetta, ma questo non intacca nè l’idea nè il suo fondatore.
        Facciamola pure breve : chiunque si dica cattolico DEVE essere nemico della Massoneria, che è appunto la Controchiesa. Non serve dire altro.

      • #Tethans   23 maggio 2016 at 8:54 am

        La massoneria crede in Dio e Gesù come profeta e non come figlio di Dio, lo conferma Gesù stesso quando entra nel tempio dove i rabbini fanno commercio . Satana vuol dire oppositore
        Diavolo vuol dire calunniatore
        Lucifero vuol dire luce interna cioè spirituale .
        Gesù vuol dire il verbo colui che è.

      • #Alessio   23 maggio 2016 at 2:32 pm

        Quanto parlare inutile di ‘sta Massoneria maledetta! L’unico massone buono è quello morto. Punto.

      • #gaspare   24 maggio 2016 at 2:59 pm

        Amen, l’unico massone buono è quello morto e rinato a vita nuova pentito di aver preso parte ad una appartenenza satanica.Che il peccatore viva e si converta

      • #Alessio   26 maggio 2016 at 8:49 pm

        A Gaspare

        se può convertire tanto meglio, se no è sufficiente che si tolga dalle balle con una crepatina, esattamente come ha fatto l’infamissimo dell’articolo seppure con tanto ritardo.

    • #lister   22 maggio 2016 at 7:34 pm

      Forse non l’hai letto:
      “Marco Pannella è stato soprattutto un grande uomo libero, uno spirito laico e coraggioso che si è speso per i diritti umani e civili. Le sue battaglie non saranno mai dimenticate anche da parte di noi liberi muratori. Penso che l’Italia gli debba molto e che avrebbe meritato per quello che ha fatto la carica di senatore a vita. Le sue parole e la forte stretta di mano che ci scambiammo lo scorso XX Settembre a Porta Pia rimarranno per me indelebili. Saluto commosso un guerriero e un paladino della libertà…”
      Sono parole del capo ‘ndrangheta della massoneria ed è lui che lo “associa alla massoneria” che è il cancro dell’umanità.

    • #turi   9 settembre 2016 at 8:35 pm

      Ma lei che è massone? Tutti questi distinguo tra chi condivide lotte, ideali ed obiettivi, è fuori luogo, se non sospetto.

  8. #massimo trevia   21 maggio 2016 at 12:08 pm

    chissa’ perché i massoni amano l’oriente e non l’occidente?semplice:odiano la civiltà occidentale,che se tale è viene definita dell’uso razionale della ragione,su cui si innestò il cristianesimo!se ricordate il film “300”,e ovviamente lo si sapeva già se si conosce la storia,serse re persiano promette a leonida il benessere,la prosperità;erano promesse che avrebbe mantenuto,ma il prezzo era di non essere più liberi!leonida rifiuta,perché la libertà era per lui e tutti i greci irrinunciabile!libertà in tutti i campi,con scelte poi conseguenti che costruivano la libera società occidentale,che prima di roma(all’epoca credo ancora indietro rispetto ai greci pur se già roma esisteva)era incarnata dagli ellenici!sottostare a serse sarebbe stata la fine del pensiero libero,che però aveva basi non anarchiche come per pannella,ma di ragione,il che voleva dire riconoscere valori e limiti.quindi,anche vista la geografia(l’europa è geograficamente una appendice dell’asia),l’asia(l’oriente) ha sempre tentato di invadere e cancellare l’europa,quell’Asia che(non tutta,perché già esisteva la cina e non so quali altri imperi)invece senza problemi si era sottomessa a serse!poi,vedendo il film(e non sapendo bene i confini dell’impero persiano),mi sembra ci fossero africani e quindi forse non solo l’asia.ora,tutti gli uomini hanno la ragione,ma ognuno deve scegliere come usarla e questo nel reagire alla realtà!è come scegliere se seguire o no una vocazione.se dici sì ti si apre una realtà con una visione del mondo e certe conseguenze.se dici no,un’altra realtà.ciò crea civiltà.i greci scelsero di usare la ragione e per poterlo fare volevano restare liberi…..gli orientali scelsero il contrario,ma sicuramente già prima di sottomettersi a serse.qualcuno dirà:anche gli orientali ragionano!ora,io parlo di quei popoli che erano coi persiani,non degli altri e non di quelli che non lo erano.questi,come negli uffici i fannulloni odiano chi lavora,odiavano i greci,perché essi facevano lavorare la ragione e usandola”imparavano dalla realtà”e costruivano una civiltà che miracolosamente non era asia!!!!infine,notate questo:anche a Cristo,sulla montagna,satana promise che in cambio della sua sottomissione avrebbe avuto tutto!ma Cristo rifiutò!ora,io credo che,insieme a ragioni storiche e geografiche,questa sia la ragione per cui Dio scelse l’occidente per fondare la cristianità.e un certo oriente,poi diventato islamico,una certa africa,continuino ad odiarci e a volerci cancellare,anche incarnando l’indefinitezza della ragione(richiesta da allah),insieme ai massoni:ecco perché si ispirano all’oriente,credo! non dico solo per quello,ma anche.

    • #gaspare   21 maggio 2016 at 1:20 pm

      il Cristianesimo nasce in oriente o medio oriente(non occidente) Israele nonostante la facciano partecipare a manifestazioni europee,è in Asia la separazione da occidente a oriente è a Costantinopoli,e la minaccia apocalittica che viene da oriente,forse è da collocare in turchia fatta di un popolo dell’asia centrale spostatosi ad ovest.

    • #Chirone   23 maggio 2016 at 7:40 am

      L’Oriente lo amiamo perché ad oriente nasce il sole , simbolo di sapienza e conoscenza,e come il sole apparendo ad oriente distribuisce la luce, così ad oriente siede il maestro venerabile per distribuire la scienza muratoria …..quindi mi dispiace, nessun rancore , né odio verso l’ occidente , ma solo simbolismo ….. Ma chi non ha dentro il se il seme del ragionamento è dell’intuizione analogica , come mai potrà capire? Certo non portando ad esempio un film…….
      In ultimo, il Cristo é un principio e non certo il personaggio storico , che , se esistito, fu Gesù e non Cristo…. Il principio Cristico ,nasce in una grotta al buio, riscaldato da un bue e un asinello ( ma la mente pensante si chiede perché in una grotta? , cosa significa la grotta ? perché riscaldato proprio dal bue e asinello, e non da una pecora e un cammello o da un cane e, che so, da un dromedario….? la mente pensante questo se lo chiede ,e trova le risposte giuste…… Ma bisogna essere svegli per comprendere , se dormiamo rischiamo di essere noi i giustizialisti satanisti….. E come Benino , il pastorello che dorme che puntualmente mettiamo sul presepe ogni anno, ci perdiamo quello cha sta accadendo….( ma in fondo noi mettiamo i pastori sul presepe per moda, ignorandone il significato profondo che la Tradizione ci ha trasmesso) . Ancora, quando Il Cristo fu portato davanti alla folla fu chiesto “chi volete libero il Cristo o Barabba” . Il Cristo era accusato di essersi proclamato ” figlio del Padre ” …. Ebbene in ebraico Bar. Abba. Significa figlio del padre …. E allora Pilato , che rappresenta il Sistema , di cui noi tutti siamo Schiavi , pone la domanda , chi volete libero : il figlio del padre o il figlio del padre….. La folla sceglie sempre chi é più simile a se , in questo caso il ladrone …. Siamo tutti folla non pensante e di pensiero non libero, ma condizionato, dai pregiudizi, dai falsi miti, dalle circostanze, dalle mode , dal così fan tutti…..e continuiamo a salvare i nostri simili Ignoranti della Verrità e Ladroni , condannando chi viene nel nome del Padre a mostrarci il percorso (io sono la via la verità, la luce ) ….Il problema é che siamo un mondo di ignoranti , condizionati dal Sistema che non ama coloro che sono liberi di pensiero e di buoni costumi…. Se usassimo il cervello per come dovrebbe essere usato ,ci accorgeremmo che fatti non fummo per viver come bruti ma per seguir virtù de e canoscenza……

      • #lister   23 maggio 2016 at 3:23 pm

        Maccheccacchio hai scritto??!!

      • #gaspare   24 maggio 2016 at 3:05 pm

        ecco un altro servo di belzebù perso come il suo capo, chirone fai sempre in tempo a pregare la Vergine Maria che ti mandi le Grazie per diventare suo figlio e lasciar perdere le intuinzioni e i suoi derivati oppiacei.

      • #turi   9 settembre 2016 at 8:39 pm

        L’importante è esser convinti….NOI RIMANIAMO ALL’INSEGNAMENTO PERENNE DELLA CHIESA CATTOLICA: LA SETTA DELLA giudeo-MASSONERIA è satanica ed è quella che Papa Leone XIII di felice memoria additò come la “INIMICA VIS”…SINAGOGA DI SATANA….strumento dell’apostasia e dell’Anticristo. Fine del chiasso.

    • #Giovanni   23 maggio 2016 at 4:09 pm

      Ma che cosa dici? Non sai di che parli!

  9. #massimo trevia   21 maggio 2016 at 4:43 pm

    il fatto è però che l’oriente ed anche il nordafrica che conosciamo oggi è diverso,come civiltà,da come era prima dell’islam.ad esempio la popolazione non era araba come oggi,per dirne una!certo,discutevano astrattamente del sesso degli angeli,e furono poi travolti dall’islam anche per questo,ma sicuramente non avevano un pensiero “orientale”,basti leggere giganti del pensiero come i padri della chiesa dei primi secoli o anche vedere,proprio a livello di pensiero,oltre ovviamente ad altri aspetti del vivere,quale differenza c’è tra i cristiani,purtroppo perseguitati,e gli islamici.ora,quei cristiani sono sì orientali geograficamente,ma non orientali come pensiero,rispetto ai non cristiani!ma anche rispetto,che so,al sistema delle caste in india ,per dire due soli esempi!ora,fino alla conquista definitiva del 1453,pur indebolita e ridotta come territorio,costantinopoli proseguiva ad essere,sia pure ad oriente,il frutto di qualcosa di occidentale:roma.quindi,in fondo occidente,anche se è un po’ credo ozioso parlare solo in termini geografici:conta che all’epoca,nella cristianità,con qualche differenza visto lo scisma antecedente,i due “polmoni”oriente ed occidente non avevano frapposta una presenza ostile ed estranea come l’islam! israele ,poi,è recentissimo come stato.poi io non parlavo solo di storia della chiesa,ma volevo soprattutto sottolineare come l’occidente,e dico occidente cioè europa,contrapposto all’oriente come asia, già esisteva prima del cristianesimo.le categorie secondo Dio è “buono,bello,vero”,che fra l’altro ricordava ratzinger,erano già presso i greci una convinzione!non lo sono per l’islam.e ,a parte le ragioni storico-geografiche,per cui poi la chiesa nata ad oriente si sviluppò in occidente,non dimentichiamo il sogno di s.paolo:un macedone,quindi un greco,anche se la civiltà greca classica ormai era finita da secoli.io non credo non c’entri la provvidenza e se ricordo sempre ratzinger ne parlò. non credo che fossero smarrite ,solo perché non era più la grecia”classica”(e poi anche perché roma prese il “testimone”anche del pensiero greco….) le radici del pensiero greco,visto che sono arrivate a noi!credo che ,provvidenzialmente,non fosse un caso! comunque,basta cercare documenti di b.xvi e ovviamente tutto ciò lo si capisce.io ho apprezzato”300”!un saluto.

  10. #Diego   21 maggio 2016 at 7:27 pm

    Che la massoneria sia SOMMAMENTE ANTICATTOLICA ce lo dice l’enciclica INIMICA VIS…e non solo lei!
    Inutile citare questo o quel chierico massone, ce ne sono sempre stati (da quando la massoneria è nata) e ora ce ne sono molti di più che in passato, fino ai più alti gradi di potere (e tutti loro sono convinti che la massoneria sia una cosa buona…e con questo? C’è anche chi ritiene la mafia una cosa buona e chi ritiene che esistano i folletti)!
    I massoni restano acattolici scomunicati, chiunque essi siano, qualunque carica ricoprano (carica ricoperta APPARENTEMENTE, perché dal punto di vista del diritto divino, essi sono FUORI dalla Chiesa)!

    • #Carlo Gulisano   22 maggio 2016 at 12:31 pm

      Lo spieghi a Joseph De Maistre e all’abate Barruel, autori che dovrebbero piacere un sacco a “tradizionalisti” come voi e che sono stati entrambi massoni

      • #lister   22 maggio 2016 at 7:45 pm

        Ti do una notizia: anche quello che alberga al Santa Marta è massone: ed allora? La Chiesa è massone?

        Se tua sorella frequenta un donna di malaffare, non è automatico che lo sia anche tua sorella…o no?

      • #gaspare   24 maggio 2016 at 3:13 pm

        carlo
        leggiti il pdf su google( storia del giacobinismo),Barruel scrive che aveva amici massoni che lo invitarono ad entrare nella massoneria,ma lui ne capì i propositi e non aderì,e grazie al suo rango potè ottenere informazioni utili per scrivere tale opere,la versione che trovi nelle librerie é stata travisata dalla massoneria per la propria propaganda,il pdf che trovi su google è la versione fedele tradotta dall’originale,senza depistaggi e altre diavolerie massoniche

      • #Diego   25 maggio 2016 at 3:55 am

        Guilisano, io ho citato il Magistero e tu mi rispondi con l’aria fritta?

      • #Diego   25 maggio 2016 at 3:58 am

        Guilisano, io ho citato il Magistero e tu mi rispondi con l’aria fritta?
        Credi veramente di convincere qualcuno utilizzando paralogismi, falsi storici e corbellerie varie?

  11. #Maria Carla Amato   22 maggio 2016 at 8:44 am

    Tutta questa sviolinata a Pannella, neanche fosse morto un capo di stato. A parte la mia istintiva antipatia per lui, non ho mai approvato e condiviso le sue battaglie , tra un digiuno e l’altro, tutte contro la dottrina cristiana : divorzio, aborto, eutanasia, droghe libere e altre, …….ora si viene a sapere che era pure massone o almeno simpatizzante……e ateo… Per tutto questo sarà andato direttamente all’inferno…….Mi spiace per lui, ma chi non ha visto Dio in terra , non lo vedrà neanche in Cielo.

    • #Carlo Gulisano   22 maggio 2016 at 5:14 pm

      Pannella non era simpatizzante della massoneria, è la massoneria che, essendo zeppa di anticlericali, fa i complimenti a Pannnella. Tenga presente che il GOI non è “la massoneria” ma “una”. Michele Moramarco per intenderci è massone ma non è anticlericale e dice addirittura che per essere massoni bisogna essere cristiani, e comunque anche il GOI, mi pare, non accetti atei, pur non imponendo ai propri adepti di essere cristiani, ma solo di credere nel GADU

  12. #Mardunolbasia   22 maggio 2016 at 12:26 pm

    ….Inutile poi citare Ratzinger il distruttore del Sant’uffizio ed a quanto sembra, il mentitore egregio sulle profezie di Fatima !

    • #Carlo Gulisano   22 maggio 2016 at 12:34 pm

      Cosa c’entra il Papa emerito Benedetto XVI? Io non lo ho nominato.

    • #Tethans   23 maggio 2016 at 8:56 am

      La profezia di Fatima il terzo segreto e divisi in due parti , e parla dei ritorno dei signori delle stelle .. I creatori .

      • #lister   23 maggio 2016 at 3:21 pm

        Questa, poi… 😀 😀 😀

      • #Alessio   24 maggio 2016 at 2:09 am

        Niente male, dicci di più…

  13. #Jade   22 maggio 2016 at 1:30 pm

    Ringrazio la redazione di radiospada per i tre ulteriori articoli sul “caro estinto” che mi hanno tolto
    il disturbo di rispondere a due commentatori che hanno dimostrato la loro ignoranza storica, oltre che un notevole livore, diciamo sulfureo.

    Cordiali saluti

  14. #massimo trevia   23 maggio 2016 at 10:59 am

    o sublime chirone,dammi ,ti prego,il seme del ragionamento! io,inoltre,credo che Cristo sia esistito e amo il bue e l’asinello,faccio presepi(ne riempio la casa….) pur sapendo che il bue e l’asinello sono nominati nei vangeli apocrifi!e amo i film……
    ma appena potrò,amando il nord,andrò in vacanza nei fiordi norvegesi,perché li preferisco all’oriente!
    ommmmmmmmmmmm!oooooooom! salutami il gran maestro,quando lo incontri!

  15. #massimo trevia   23 maggio 2016 at 11:04 am

    p.s.:nel presepe,ci metti il bambinesco o il principio cristico?minuscolo,perché non avrò il seme del ragionamento ma non bestemmio,come fai tu!!!!!!!!!convertiti,Chirone!

  16. #massimo trevia   23 maggio 2016 at 11:06 am

    il bambinello,correggo.

  17. #Jade   23 maggio 2016 at 8:15 pm

    X Giulisano.

    Lo spieghi a Joseph De Maistre e all’abate Barruel, autori che dovrebbero piacere un sacco a “tradizionalisti” come voi e che sono stati entrambi massoni.

    Ecco da dove spira il vento, le maschere a quelli come voi cascano sempre. De Maistre, allievo dei Gesuiti, fece una breve esperienza massonica che inizio’ nel 1774 e si concluse nel 1790 dopo la proclamazione dei “Diritti dell’uomo e del cittadino”. Barruel, un Gesuita, invece fu un strenuo oppositore della massoneria e degli illuminati, al punto che dovette cambiare residenza varie volte perché volevano ucciderlo e alla fine riparò per un certo tempo a Londra dove continuo’ a scrivere e inizio’ anche dare forma alla sua grande opera ” Memorie per la storia del giacobinismo” alla quale seguì un terzo volume deidicato agli ‘Illuminati’. Lui fu il testimone oculare della nascita del giacobinismo, della Rivoluzione francese (che servì esclusivamente agli Illuminati che si ammantano di caratteristiche che in verità odiano e combattono fino ad ora) che finì adirittura con Napoleone I Imperatore e a seguire con Napoleone II e III. Un epilogo veramente ironico.
    Fu uno storico onesto e veritiero, per molti la sua opera è stata fondamentale e lo sarebbe ancora ancora se ripubblicata, ma si trova tra il libri antichi di una qualche biblioteca speciliazzata in questo settore. Ora qualcuno ha tradotto il I Tomo in italiano, a seguire gli altri due.
    Lei invece pare specializzato nel cercare di far passare per storia vera quella che NON è, per non
    parlare della castroneria che ha scritto sulla Casa Imperiale degli Asburgo riguardo alla massoneria.
    Conosco molto bene quella storia, e non staro’ certamente a spiegare a lei faccende della mia vita privata: le basti sapere che Otto von Habsburg, l’ultimo discendente diretto ed erede al trono era un massone, fu membro del Parlamento europeo per la CSU (il partito socialdemocratico tedesco) e presidente dell’unione “pan-europea internazionale”. Le dice qualcosa il piano Coudenhove Kaleregi al quale dobbiamo ora l’invasione islamica?
    Chi è lei? un disturbatore di professione, uno che la storia vera la ignora o che si diverte a distorcela
    per dare sfogo al suo livore? Ma se li rilegge i suoi post che sono una contraddizione continua?
    Francamente ne ho /abbiamo abbastanza della sua categoria, siete fuori tempo massimo, la verità viene sempre piu’ fuori.
    Non si affatichi a rispondere, non raccolgo.

    • #Amaranto   23 maggio 2016 at 10:05 pm

      Poveri schiavi del dogmatismo…

      • #Diego   25 maggio 2016 at 3:53 am

        Povero schiavo del laicismo e del nichilismo!

      • #Alessio   26 maggio 2016 at 8:52 pm

        Povero rintronato che sbaglia sito!

  18. #Jade   24 maggio 2016 at 12:12 am

    Ho notato alcuni errori di battitura nel mio post, per cui lo rimando, la fretta come sempre è una pessima consigliera:

    X Gulisano.
    Lo spieghi a Joseph De Maistre e all’abate Barruel, autori che dovrebbero piacere un sacco a “tradizionalisti” come voi e che sono stati entrambi massoni.

    Ecco da dove spira il vento, le maschere a quelli come voi cascano sempre. De Maistre, allievo dei Gesuiti, fece una breve esperienza massonica che inizio’ nel 1774 e si concluse nel 1790 dopo la proclamazione dei “Diritti dell’uomo e del cittadino”. Barruel, un Gesuita, invece fu un strenuo oppositore della massoneria e degli illuminati, al punto che dovette cambiare residenza varie volte perché volevano ucciderlo e alla fine riparò per un certo tempo a Londra dove continuo’ a scrivere e inizio’ anche a dare forma alla sua grande opera ” Memorie per la storia del giacobinismo” alla quale seguì un terzo volume dedicato agli ‘Illuminati’.
    Lui fu il testimone oculare della nascita del giacobinismo, della Rivoluzione francese (che servì esclusivamente agli Illuminati che si ammantano di caratteristiche che in verità odiano e combattono fino ad ora) che finì addirittura con Napoleone I Imperatore e a seguire con Napoleone II e III. Un epilogo veramente ironico.
    Fu uno storico onesto e veritiero, per molti la sua opera è stata fondamentale e lo sarebbe ancora ancora se ripubblicata, ma si trova tra il libri antichi di una qualche biblioteca specializzata in questo settore. Ora qualcuno ha tradotto il I Tomo in italiano, a seguire gli altri due.
    Lei invece pare specializzato nel cercare di far passare per storia vera quella che NON è, per non
    parlare della castroneria che ha scritto sulla Casa Imperiale degli Asburgo riguardo alla massoneria.
    Conosco molto bene quella storia, ma non staro’ certamente a spiegare a lei faccende della mia vita privata: le basti sapere che Otto von Habsburg, l’ultimo discendente diretto ed erede al trono era un massone, fu membro del Parlamento europeo per la CSU (il partito socialdemocratico tedesco) e presidente dell’unione “pan-europea internazionale”. Le dice qualcosa il piano Coudenhove Kalergi al quale dobbiamo ora l’invasione islamica?
    Chi è lei? un disturbatore di professione, uno che la storia vera la ignora o che si diverte a distorcela
    per dare sfogo al suo livore? Ma se li rilegge i suoi post che sono una contraddizione continua?
    Francamente ne ho /abbiamo abbastanza della sua categoria, siete fuori tempo massimo, la verità viene sempre piu’ fuori, un classico per gli ultmi tempi che stiamo vivendo.
    Non si affatichi a rispondere, non raccolgo.

  19. #Mardunolbasia   24 maggio 2016 at 5:09 am

    Gul-is-ano potrebbe dare una lezione di storia ai due visionari stroboscopici, “figli delle stelle”che qui hanno scritto (tethans e chirone)per lascarli a bocca aperta delle sue elucubrazioni pseudo-dotte e godere così di due allievi seguaci…

    • #lister   24 maggio 2016 at 9:22 am

      Poverini, i figli delle stelle con tanto di grembiulino hanno appena letto il simpatico libercolo di Zecharia Sitchin -Il Pianeta degli Dei- e ne sono rimasti ammaliati, tra “astronavi del Sinai”, “dei dalle lacrime d’oro” e “architetti del tempo”. 😀 😀 😀
      La mia nipotina, a 2 anni, era convinta che Peppa Pig vivesse in Inghilterra…

      • #Alessio   24 maggio 2016 at 6:07 pm

        D’altra parte c’è gente che è convinta che Bergoglio sia un Papa e che la sua sia la Chiesa… come c’è chi è convinto che sia giusto accogliere gl’immigrati…

  20. #Diego   25 maggio 2016 at 3:59 am

    Guilisano, io ho citato il Magistero e tu mi rispondi con l’aria fritta?
    Credi veramente di convincere qualcuno utilizzando paralogismi, falsi storici e corbellerie varie?

  21. #lucia del genio   27 giugno 2016 at 11:03 pm

    San gìuda aiuta simone e miriam e la mamma.grazie.grazie.grazie.