“La notte stellata”: una poesia di Gerard Manley Hopkins

L’inglese Gerard Manley Hopkins (1844-1889), di cui proponiamo un breve ma significativo componimento, è uno degli scrittori cattolici più importanti del XIX secolo. Gesuita e professore universitario, visse un rapporto controverso con il proprio talento artistico, tanto che la maggior parte delle sue poesie venne pubblicata solo dopo la morte. Il travaglio esistenziale e la fredda introspezione degli anni della maturità  non trovano spazio nei toni pacati de “La notte stellata” in cui alla celebrazione romantica della natura si sostituisce all’ultimo, con guizzo fulminante, il tema religioso.

 

La notte stellata

Guarda le stelle! Guarda lassù quei cieli!

Oh guarda la gente del fuoco che siede su nell’aria!

I borghi brillanti, le città delle mura lassù!

Giù nel cupo dei boschi le cave di diamanti! gli occhi degli elfi!

I grigi prati freddi dove oro, dove oro vivo giace!

Bianco sorbo battuto dal vento, aerei pioppi bianchi di fiamma ardenti!

Candide colombe che spaurite frullano via dall’aia! —

Ma sì! è pur tutto un acquisto, tutto è un premio.

Si compri dunque! s’offra! — Cosa? — Preghiera, pazienza, elemosina, voti.

Guarda, guarda: una fiorita di maggio, come sui rami d’un frutteto!

Guarda! fioritura di marzo, come su salici appena schizzati di giallo!

Questi son di fatto il granaio, dentro ha riposti

I covoni. Questa palizzata d’un unico splendore  racchiude il focolare di Cristo sposo,

Cristo, la madre e tutti i santi suoi.

The Starlight Night

Look at the stars! look, look up at the skies!

Look at all the fire-folk sitting in the air!

The bright boroughs, the circle-citadels there!

Down in dim woods the diamond delves! the elves’-eyes!

The grey lawns cold where gold, where quickgold lies!

Wind-beat whitebeam! airy abeles set on a flare!

Flake-doves sent floating forth at a farmyard scare! —

Ah well! it is all a purchase, all is a prize.

Buy then! bid then! — What? — Prayer, patience, alms, vows.

Look, look: a May-mess, like on orchard boughs!

Look! March-bloom, like on mealed-with-yellow sallows!

These are indeed the barn; withindoors house

The shocks. This piece-bright paling shuts the spouse

Christ home, Christ and his mother and all his hallows.

a cura di Luca Fumagalli

Hopkins