Striscione in Piazza San Pietro per Bergoglio: ‘sulle unioni civili ci hai abbandonato?’

I protagonisti della manifestazione di disappunto – scrive Il Giornale – sono stati fermati dalle forze dell’ordine, identificati e subito rilasciati. “Siamo stati trattati alla stregua delle Femen – avrebbero detto dopo il fermo – Se anche nel luogo simbolo della cristianità non si può esprimere l’intransigenza sui valori morali – argomentano -, francamente ho paura che presto saremo perseguitati anche fisicamente“.

13230108_1279913695369994_6825554641634024204_n

14 Commenti a "Striscione in Piazza San Pietro per Bergoglio: ‘sulle unioni civili ci hai abbandonato?’"

  1. #massimo trevia   25 maggio 2016 at 11:44 am

    vi racconto un episodio accadutomi pochi anni fa sul sagrato del duomo di milano.ero a milano per una manifestazione della lega nord. come ricorderete i maomettani occuparono culo all’aria il sagrato,se ricordo circa due anni prima,così io sono andato a milano con un crocifisso molto rudimentale acquistato a medjugorje,ma grande( alto 30 cm.o giù di lì),quindi portabile a tracolla che spiccava inevitabilmente,quando lo indossavi! molti leghisti incontrati erano lì a dirmi”bravo”!,dopo che a richiesta spiegavo che era un voluto “contrappasso”,una riparazione(credo di esserci andato,col cuore, oltre che per la lega cui sono iscritto,per quello!!!!!!!!!!!!!).insomma,ho toccato con mano quanto,senza scordare quante scelte sbagliate hanno fatto gli italiani,essi vorrebbero vedere dalla chiesa una dimostrazione virile di amore per la nostra terra e per il nostro popolo cristiano!cristiani al di là dei peccati perché battezzati,che guarda un po’,nonostante tutto,sono felici di vedere un crocifisso!per farla breve,ad un certo punto(ero davanti al duomo perché era iniziato il comizio),mi si avvicinano due agenti in borghese(suppongo fossero tali,forse della digos?),che prendendo nota mi chiesero perché ero lì e perché portassi quel crocifisso(ed eravamo sul sagrato…),al che gli risposi:”perché ci credo”!subito dietro,con sguardi ambigui da serpenti,c’erano due eleganti ragazzotti sicuramente di sinistra,che dissero,sorridendo mellifluamente:”per ora si può ancora portarlo….”.e io risposi,guardandoli bene in faccia:”e anche se non si può,io me ne frego”!comunque credo di essere,visto l’episodio,ormai schedato,se hanno scritto….

    • #Pamela Colombo   25 maggio 2016 at 1:48 pm

      Bravo Massimo!

    • #Alessio   25 maggio 2016 at 5:46 pm

      Sì, sono i Digos, però non sei schedato, ti hanno solo preso il nome per controllare chi tu sia, se non ti fermano più tra un po’ lo dimenticano.
      Quanto a quei due, ci stavano bene anche un bel paio di paroline, me ne viene in mente una che comincia con “str”.

  2. #lister   25 maggio 2016 at 12:22 pm

    “Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiero in gran tempesta, non donna di province ma bordello!”

  3. #bbruno   25 maggio 2016 at 12:32 pm

    non li ha abbandonati, stiano tranquilli, il suo silenzio è solo tattico…e poi chi tace non acconsente???

  4. #Alessio   25 maggio 2016 at 12:50 pm

    Si farebbe prima a fare un altro tipo di striscione, ossia con le situazioni dove Bergoglio non ha invece abbandonato alcun cattolico. Il fatto è che sarebbe addirittura troppo veloce da eseguire, visto che sarebbe sufficiente esporre un telo bianco.

  5. #cucu' svegliaaa!!!   25 maggio 2016 at 4:44 pm

    Porca pu…llera anche le forze dell’ordine ormai sono di sinistraaa!!

  6. #Matteo   25 maggio 2016 at 6:18 pm

    Queste piazzate servono solo a far capire la realtà a chi le fa (e spesso manco a quello).

    Bergoglio non ha abbandonato nessuno, per il semplice fatto che lui è sempre stato
    favorevole alla sodomia pubblica, lo sbandierò già in volo aereo classe economy e divenne l’uomo dell’anno per le culandre militanti.

    Bergoglio loda gente come bonino e pannella grandi sostenitori dei diritti ma perseguita i FFI,
    (forse perchè a differenza sua non hanno mai fumato droga???) ebbene questi sono i fatti.

    Non è solo sulle unioni civili, ma su tutto, se ne frega dell’aborto, del divorzio, loda gli atei militanti, le mammane e i pubblici sodomiti, ma rimprovera le suore di clausura o i preti in talare.

    Invece di perdere tempo con striscioni del genere, se proprio vi volete far schedare, scrivete sul muro
    della sede arcigay più vicina un bel: “W la gnocca”.

    Costa meno e il risultato è più sicuro, la patente di omofobi fondamentalisti è garantita a vita e non serve neppure mostrare il Crocifisso.

  7. #massimo trevia   25 maggio 2016 at 6:44 pm

    w!!!!!!!!!!

    • #lister   26 maggio 2016 at 1:20 pm

      Confermo!

  8. #Giacomo   26 maggio 2016 at 10:13 am

    Ovvio! A Cristo il “Papa” ha dato il bacio di GIUDA! Il “Papa”(e come lui, anche se forse in misura meno manifesta, i suoi predecessori) ha tradito il cristianesimo!

    • #bbruno   26 maggio 2016 at 11:30 am

      ma questo (e questi in UGUAL misura), sono altro che Giuda! Giuda almeno per disperazione dell’ Amore tradito, si è impiccato!

      • #Alessio   26 maggio 2016 at 1:05 pm

        … che non è stata esattamente una geniale idea, ma se diventasse contagiosa a tutti gli apostati ed i traditori sarebbe un gran bene.

        • #bbruno   26 maggio 2016 at 2:03 pm

          sì, Alessio ma questi non hanno mai amato Cristo, mai messisi alla sua sequela, mai creduto in Lui, nemmeno alla maniera imperfetta di Giuda,,,,Per questo se la ridono,ma ride bene…