Le elezioni austriache perse dai ‘nazionalisti’ a causa dei ‘voti postali’? Annullate. Si rivota

Austria-elezioni-2016_Van-der-Bellen-Hofer

Aveva vinto il verde Alexander Van der Bellen per soli 31mila voti di scarto sul candidato dell’estrema destra Norbert Hofer (Fpö): ma la Corte Costituzionale austriaca ha deciso che il ballottaggio delle elezioni presidenziali in Austria va rifatto. La consultazione elettorale dello scorso 22 maggio sono state invalidate per irregolarità”. (Fonte:Corriere.it)

8 Commenti a "Le elezioni austriache perse dai ‘nazionalisti’ a causa dei ‘voti postali’? Annullate. Si rivota"

  1. #bbruno   1 luglio 2016 at 12:46 pm

    Questa è GRANDE! ( e infatti mi pareva strano che l’ Austria fosse diventata Italia, dove la C.C….)

  2. #lister   1 luglio 2016 at 3:19 pm

    oh, oh! La massoneria perde i colpi??

    • #bbruno   1 luglio 2016 at 3:51 pm

      speriamo non ne abbiano escogliata un’altra, e rendere perfetto il loro delitto!

    • #Riccardo   4 luglio 2016 at 12:41 pm

      In effetti è molto strano che la Corte austriaca faccia un simile “sgarro” alla massoneria. Comunque io me ne rallegro.

  3. #Giacomo   1 luglio 2016 at 9:23 pm

    Si sapeva che avevano fatto brogli, era ovvio ! Comunque secondo me anche i massoni sono umani e prima o poi sbagliano… il diavolo fa le pentole ma non i coperchi !

  4. #Leonardo   2 luglio 2016 at 1:18 pm

    Un altro brutto colpo per la UE e per i massoni, con Hofer come presidente spero poi in un Auxit. L’Europa vera, non quella dell’euro e dell’immigrazione, si sta risvegliando!

    • #Alessio   4 luglio 2016 at 10:29 am

      Caro Leonardo,

      speriamo! Ma secondo me d’acqua (e sangue) sotto i ponti deve passarne ancora parecchia. Purtroppo.

  5. Pingback: Il 2 ottobre l’Ungheria al voto in un referendum su ‘Europa e immigrazione’. | Radio Spada