Un’altra, bellissima testimonianza sugli esercizi spirituali di S. Ignazio

angel

 

di Chiara

 

Definirei questi Esercizi assolutamente utili per chi vuole provare ad essere un buon soldato di nostro Signore Gesù Cristo. Ho scoperto nuovi meravigliosi tesori della nostra Santa Chiesa Cattolica Apostolica Romana; ho amato e infinitamente ammirato la perfezione della ragione, della logica, della coerenza della dottrina unita a ciò che la rende divina: quella meraviglia che mai va contro la ragione ma “oltre” la ragione.
Ho faticato, ma mai più di quanto non potessi sopportare, con l’inspiegabile certezza che tante grazie stavo acquistando per l’oggi e per il domani. Ho avuto conforto nella vera misericordia, quella che mai è separata dalla giustizia: ubi Veritas et Iustitia, ibi charitas.
Ho sentito parole di Santi a dare coraggio e segnare la strada e ravvivare quel fuoco della fede che mai si deve affievolire. Ho sorriso nel vedere la fede, l’amore e la passione di sacerdoti di Nostro Signore mentre di Lui parlavano: ho visto i loro volti illuminarsi, le loro menti aprirsi mentre non erano più solo loro a parlare, ma tutta la Chiesa, la Chiesa di Cristo.
Quanto silenzio! Eppure non eri mai solo. Quanti sguardi abbassati verso la terra in cerca di solitudine e per fuggire le distrazioni, eppure erano tutti rivolti al cielo! Quanta bellezza nella verità detta senza paure o compromessi, dove un “sì” è “sì” e un “no” è un “no”. Pulita, semplice, disarmante, bella è la verità.
Ho compreso l’urgenza per la mia anima, per il tempo che passa, per i tempi che stiamo vivendo: quanto da pregare, da meditare, da fare con uno spirito rinnovato sotto lo stendardo di Cristo, pregando, supplicando di poterlo fare senza compromessi, dimenticando le mie vigliaccherie e meschinità perché ben più grande delle mie miserie è l’aiuto e la misericordia di Dio, che non rifiuta l’aiuto a chi chiede e vuole, vuole, vuole essere di Cristo, e ben conosce la codardia del suo misero cuore, ma osa sperare, oltre ogni speranza, nella Croce.

 


Vi invitiamo ad inviarci le vostre testimonianze a radiospada@gmail.com! [RS]

Rispondi