Trump è il nuovo presidente USA: tracollo dell’establishment

maxresdefault

La vera notizia è il tracollo dell’establishment statunitense.

Donald Trump ha vinto, sconfiggendo: la quasi totalità dei media, larga parte del mondo hollywoodiano, la schiera compatta della cosiddetta cultura politicamente corretta, tutti gli ex presidenti viventi, una fetta rilevante del suo stesso partito, i vertici di Wall Street e le cancellerie straniere.

Obama e sua moglie hanno condotto una penosa campagna porta a porta per aiutare la Clinton: completamente sconfitti.

Le borse crollano, vola l’oro.

Rimandiamo all’articolo: Gorbachev del liberalismo? Quanto il trumpismo internazionale può incrinare il dogmatismo liberale?

 

48 Commenti a "Trump è il nuovo presidente USA: tracollo dell’establishment"

  1. #Diego   9 novembre 2016 at 4:52 am

    Splendida notizia!!!!!

    Rispondi
  2. #Catholicus   9 novembre 2016 at 8:40 am

    Deo Gratias for Donald Trump President ! Rendiamo grazie a Dio ed alla Sua SS.ma Madre, e Madre nostra, la Beata Sempre Vergine Maria (potenza del Santo Rosario !). Sicuramente sulla sua vittoria elettorale avranno inciso molto anche le preghiere e gli auspici del nostro beneamato Papa Francesco, suo grande estimatore ed ammiratore. Eh si, perché non è mica possibile pensare ad un papa che fa il tifo per una candidata come la Hillary, abortista sfegatata e guerrafondaia incorreggibile, sostenuta da tutti i grandi media asserviti alla massoneria internazionale e finanziata dai petrolieri arabi ( Arabia Saudita, Emirati arabi) ormai scopertamente sostenitori e foraggiatori dell’Isis ? Quindi non si può non pensare che, anche se solo in foro interno, Bergoglio abbia pregato e tifato per Donald Trump, altrimenti che papa avremmo ? filoabortista e guerrafondaio ? filocomunista e filomassonico ? allucinante il solo pensarlo.

    Rispondi
    • #Diego   9 novembre 2016 at 10:44 am

      Splendido commento, carissimo Catholicus: hai visto che i Santi Rosari che hai recitato affinché vincesse Trump sono serviti?
      E moltissime altre preghiere si sono unite alle tue!
      Per quel che riguarda Bergoglio, come potrebbe non essere al settimo cielo per la sconfitta di una persecutrice di cattolici, abortista e omosessualista?
      E in effetti i rosicamenti di Avvenire ci fanno capire molto bene come l’hanno presa lui e Galantino…sono così felici che hanno deciso di DISSIMULARE la loro gioia! 🙂

      Rispondi
    • #bbruno   9 novembre 2016 at 11:29 am

      anch’io questa mattina, nel mio ROSARIO quotidiano, prima ancora di sapere la NOTIZIA, pregavo ancora: …ET LIBERA NOS A MALO….

      Rispondi
  3. #Diego   9 novembre 2016 at 8:49 am

    I repubblicani si aggiudicano il Presidente, la maggioranza al Senato, una larga maggioranza alla Camera e la maggior parte dei Governatori!
    Chissà quanto sarà “contento” Introvigne!
    Killary è finalmente fuori gioco!

    Rispondi
  4. #bbruno   9 novembre 2016 at 11:27 am

    Hanno eletto un Presidente NON-cristiano, cristiano nel senso di Bergoglio:EVVIVA! Forza TRUMP, finalmente avremo qualcuno che alza i MURI: e che i Bergoglio affondino coi loro PONTI!

    Rispondi
  5. #Maria   9 novembre 2016 at 3:03 pm

    Bbruno
    credo che lei non veda un centimetri oltre il suo naso.
    Col tempo ne vedrà i frutti. Intanto festeggi…….fintanto le e’ concesso.

    Rispondi
    • #Alessio   9 novembre 2016 at 4:19 pm

      Ma non ti stanchi mai di blaterare a vanvera? Viva i muri di Trump, a morte i ponti di Bergoglio!
      Cosa insisti a tentare di fare il maestrino, quando dopo mesi non hai imparato niente, caro il mio pretonzolo? Resta a lamentarti di Trump nel tuo circoletto di pelabrocchi, qua non ti si fila nessuno.

      Rispondi
      • #jeannedarc   9 novembre 2016 at 4:46 pm

        Per favore non usiamo “pretonzolo”.

        Rispondi
        • #Alessio   9 novembre 2016 at 8:08 pm

          Ma Jeanne, è quello che è, un pretonzolo modernista, bergoglioso che chiama “fratelli” i terroristi islamici e adesso piagnucola perchè la bidellazza ex sessantottina ha perso alla grande.
          Come dovrei chiamarlo? Signor sacerdote, come fosse il Curato d’Ars?

      • #bbruno   9 novembre 2016 at 5:50 pm

        Lasciamola blaterare questa che vede solo cac.he e le scambie per ciambelle…

        E io ripeto: meglio trumpiani o salviniani che cristiani della razza bergogliana o di quel ‘prete’ del comasco… Le religioni non si equivalgono tutte, al dire di Bergoglio e del pretazzo del comasco??? Allora rinunciamo a quella che ci fa tonti, e lasciamola in esclusiva ai Bergogli o ai suoi preti di cervello spogli….

        Rispondi
  6. #PAOLO   9 novembre 2016 at 3:07 pm

    Io ho sentito che a Manhattan, all’interno dello Stato ebraico…..pardon, scusate, all’interno della città di New York molti cattolici si sono organizzati per un S.Rosario perpetuo. Però, è una diceria. Non riferitela a chi sta in alto e veste un vestito simile a quello di Benedetto XVI. Potrebbe offendersi, come si permettono?
    Battute a parte, da domani riprendiamo analisi serie sugli Stati Uniti e sul loro potere di dominare culturalmente la scena, prima che militarmente. Oggi ci godiamo una bella giornata. Pensate solo a questi nomi: Boldrini, Scalfari, Lady Gaga, Veronica Ciccone, Bonino, il direttore del Corriere (chi è? io non compro più giornali da anni), il direttore de La Stampa di Torino; Flores D’Arcais. Ecc. ecc. ecc. ece. Rendiamo oggi onore al vero popolo americano quello delle fabbriche, dei campi, dei pochi giorni di vacanza. Da cattolici tradizionali, rendiamo omaggio anche a quei fratelli in Cristo che pregano e leggono la Bibbia. Oggi, tutti possiamo dire “God bless America”. Da domani riprendiamo le critiche, gli studi, le analisi, le prese di distanza dalla civilizzazione americana.

    Rispondi
    • #Alessio   9 novembre 2016 at 4:31 pm

      Rendiamo onore, in generale, ad un popolo che vuole rialzare la testa, ricchi o poveri che siano. Tra loro e i Cretini Suicidi nostrani che votano i servi della massoneria mondialista, i quali non fanno altro che sfruttarli ed avversarli in ogni modo, è evidente chi meriti più considerazione e stima.
      Anche i cittadini di lingua spagnola si sono rivoltati contro la bidellaccia, nonostante questa li blandisse tanto.

      Rispondi
  7. #Domenico   9 novembre 2016 at 3:11 pm

    Signora Maria, lei invece è convinta di vedere tutto?
    Ci dica cosa vede e quali sono questi frutti (a proposito, l’albero di questi frutti è radicato nei mass media?).
    Semplice curiosità.

    Rispondi
  8. #antonio   9 novembre 2016 at 3:37 pm

    e godiamoci pure il cambio di first lady. non se ne poteva più di michelle….

    Rispondi
    • #Alessio   9 novembre 2016 at 4:21 pm

      Verissimo! La nuova, in compenso, piacerà meno agli animalisti…

      Rispondi
  9. #Maria   9 novembre 2016 at 4:26 pm

    Domenico
    credo siano finiti i tempi dei festeggiamenti per uomini di potere
    Interessati solamente alla propria gloria.
    Siamo alle porte di una nuova stagione,tutta da sperimentare; a noi cristiani cattolici, il compito solamente di pregare,affinché il nostro Signore Gesù Cristo,unitamente alla Sua Santa Madre Siano sempre la nostra Speranza
    Su chi altrimenti…..poveri illusi, terreno fertile per ” Satana”.

    Intanto godiamo:il conto più tardi…..

    Rispondi
    • #Domenico   9 novembre 2016 at 5:38 pm

      Ah ho capito, siamo entrati nella nuova era, nella new age, nel nuovo ordine mondiale.
      Sempre per curiosità: è da tanto che lei segue gli ideali massonici? Da quanto tempo non è più cattolica?
      Solo per capire.
      Saluti

      Rispondi
    • #Domenico   9 novembre 2016 at 5:44 pm

      Intanto vedo che continua a lanciare critiche ovunque, senza spiegare. Non ha risposto alle mie domande.
      Pensa che la Clinton sia migliore? Perché? Quali sono i frutti di cui parlava? Ecc.
      Spero di ricevere risposte, altrimenti di che parliamo?

      Rispondi
      • #Alessio   9 novembre 2016 at 8:16 pm

        Caro Domenico,

        abbiamo il fondato sospetto che la sedicente Maria non sia altri che uno pseudoprete modernista d’infima categoria, bergoglioso, immigrazionista, che è arrivato a chiamare “cari fratelli” i terroristi islamici. Inoltre, non è quasi mai in grado di rispondere a tono, ed è incapace di apprendere da qualunque correzione.
        Adesso insieme al suo burattinaio apostata con il suo codazzo d’eretici, tutto l’apparato massonico-mondialista e tutta la scoria politicamente corretta si ritrova scornacchiato, povero diavolo, visto che la loro candidata abortista, filopederasta e finanziata dai sauditi ha fatto una tale figura ridicola nonostante tutti i sondaggi fasulli che la davano vincente.
        Non stare a perderci troppo tempo, non ne merita.

        Rispondi
  10. #Alessio   9 novembre 2016 at 4:27 pm

    A questo eccezionale evento si può aggiungere solo una speranza, la speranza che il Presidente Trump non deluda le aspettative.
    Peggio della bidellaccia non potrà mai essere, ma vista l’enorme possibilità che ha di fare del bene speriamo che la sfrutti appieno.
    Temi come l’immigrazione da bloccare, il terrorismo da schiacciare, l’Islam da contrastare, l’economia nazionale da difendere, i depravati da ridimensionare ecc. aspettavano solo uno politico come forse sarà lui.
    Speriamo, e speriamo che i buoni effetti della politica del nuovo Presidente diano più forza anche alla parte sana dell’Europa.

    Rispondi
  11. #Alessio   9 novembre 2016 at 4:38 pm

    Chissà se a Trump regaleranno il penoso nobel per la pace per la sua elezione, o se quel ridicolo premio è appannaggio dei portatori di pelle scura politicamente corretti in quantoi tali.

    Rispondi
  12. #lister   9 novembre 2016 at 5:11 pm

    God bless Donald Trump.

    A proposito, ma la Ciccone come farà con i suoi…”cigarette holders”?? (tanto per usare un un termine politically correct…)

    Rispondi
    • #Alessio   9 novembre 2016 at 8:05 pm

      Caro Lister,

      troverà da fumare come sempre, non preoccuparti, e potrà invitare anche la Clinton che a quanto pare non avrà di meglio da fare. Tanto Bill per le sue fumatine si rivolge altrove… ed a vedere che razza di bidone di moglie che si ritrova, come dargli torto?

      Rispondi
  13. #Salvo   9 novembre 2016 at 5:55 pm

    Ammetto di aver pregato anch’io per la vittoria di Trump.
    Ringrazio la Provvidenza.

    Rispondi
  14. #Cesare   9 novembre 2016 at 8:12 pm

    Non so se verrà pubblicato questo mio commento ma questa mi sembra una pagina politica di un partito di estrema destra ! La cosa non mi scandalizza ! Ma…cosa ci sia di cristiano nei toni e nelle frasi me lo dovete spiegare ! Non so come la pensa l’ Onnipotente ma, vedo, che voi, invece, lo sapete bene ! Beati voi ed auguri per il peccato di presunzione !

    Rispondi
    • #Alessio   10 novembre 2016 at 12:47 am

      Visto? Io, per esempio, mi vanto d’essere da sempre d’estremissima destra, sia in senso religioso, che politico che in qualsiasi altro possibile.

      RS non ti piace? La rete è piena di sitarelli politicamente corretti, cosa ci fai qua?

      Quanto al nostro presunto peccato di presunzione, vedi di pensare ai peccati tuoi, quando avremo bisogno d’un Grillo Parlante ce lo troveremo da soli.

      Rispondi
  15. #Gaspare   9 novembre 2016 at 8:29 pm

    Yeahh

    Rispondi
  16. #giona   9 novembre 2016 at 9:14 pm

    che vo’ Cesare…. sarà una reazione a certa sinistra o a certi sinistri? Istinto di sopravvivenza? Però a dir il ver… nun se scandalizza de’ cose peggiori qui denunciate? Con tanto di documenti? Il politicamente corretto scandalizza me.

    Rispondi
    • #Alessio   10 novembre 2016 at 12:52 am

      E me.

      Rispondi
  17. #Efisio Bova   9 novembre 2016 at 11:51 pm

    Non sono sicuro che sia una buona notizia. Ma nemmeno che sia una cattiva notizia.
    Da Bush padre fino ad ad Obama gli Usa hanno costantemente demolito qualunque regime laico in grado di contrastare i fondamentalismi (Saddam, Gheddafi, Assad…) e hanno quasi coccolato il cuore del fondamentalismo islamico (Arabia Saudita).

    Sotto l’apparente divisione fra democratici e repubblicani sembra esserci un potere piu’ profondo del tutto indifferente ai cambi di colore,

    Se Trump andrà contro tutto questo sarà una piacevole sorpresa, un vero miracolo. Se invece sarà come quello che abbiamo visto in campagna elettorale sarà un grande pericolo.

    Rispondi
    • #Domenico   10 novembre 2016 at 1:13 pm

      Carissimo Elfisio,

      certo, ci sono da valutare tantissime cose. Non si deve dimenticare che a quel potere non saliranno mai ad es. soggetti di rappresentanza anti-israeliana, giacché decadrebbe l’intera “istituzione” USA, in mano ebraica.
      Le speranze e le sorprese ci sono sempre e dunque si vedrà, così come qualcuno ci ha provato, ed è stato “martirizzato”. Dunque vedremo come nei fatti agirà questo nuovo presidente.

      Per il resto noto un bel po’ di confusione, soprattutto su quel fatto che lei citava sui fondamentalismi.
      Il fatto reale, al di là di queste maschere che lei espone, e che sono relativamente giuste, è quello che si palesa dietro quelle famose quinte giudaico-massoniche.
      Dunque si dovrebbe partire dal fatto, ben dimostrato e analizzato in diverse sedi – riguardante proprio la radice di tutto ciò – laddove ad esempio l’isis, e tutte le cause e conseguenze gironzolanti in questo intorno, siano opere di quegli stessi poteri ebraico-massonici.
      Per la massa abbindolata dal sistema, ciò sembrerà una contraddizione, essendo abituata a ragionare su quello schieramento contrapposto, dove bisogna combattere i “mostri” e fine della storia.
      A questo punto, non dico persone esperte, ma qualunque persona che faccia un minimo uso dell’intelletto, si dovrebbe porre la legittima e oserei dire obbligatoria domanda: e queste potenze “occidentali” cosa sono se non anticristiane? E detto questo, cosa sono se non essi stessi mostri?
      Tutto ciò oggi è complesso proprio per una grande rete mondiale e intricata, di istituzioni e ogni altro strumento atti a nascondere appunto la verità, e dove c’è sempre l’etichetta di antisemitismo in agguato. SEMPRE.
      La questione NON è musulmani contro ebrei.
      Il fatto da cui ogni cattolico dovrebbe partire, è (ed è sempre stato) che l’obiettivo di tutto è l’annientamento della Chiesa. Cosa non possibile, sa bene perché. Ma il trascinamento di numerosissime anime all’inferno, quello sì, è possibile.
      Il principe di questo mondo ha dato potere proprio a quell’ex popolo eletto che ha rifiutato Cristo e si è dannato. Tutto il resto, islam, protestantesimo e via discorrendo è diretta conseguenza.
      E’ inutile parlare d’altro se non si parte da ciò. Altrimenti non si fa che accordarsi alla stessa potere mondialista che possiamo vedere e sentire in tutti i media.
      Ecco il perché di quel piccolo particolare, di quelle piccole contraddizioni che spesso ci appaiono strane. Questi strani movimenti “USA” e altre potenze occidentali in merito a dette questioni. Movimenti che spesso appaiono appunto ambigui.
      Perché?

      Ci sarebbe tanto da dire ma è inutile dilungarsi qui.
      Intanto posso inserire qui il link del blog antimassoneria, i cui articoli potrebbero esserle utilissimi (oltre a quieuropa e altre realtà, di certo non in concorrenza o altro tipo di lotta con la stupenda realtà di RS, ma altresì di grande aiuto, collaborazione, sulla diffusione della verità):
      http://antimassoneria.altervista.org/

      Rispondi
    • #Alessio   10 novembre 2016 at 2:02 pm

      Caro Efisio,

      Trump è contro l’immigrazione, contro l’Islam in generale, sembra essere abbastanza avverso ai depravati, non è un amante dell’aborto, vuole proteggere l’economia del suo Paese e non pare affetto dalla sindrome del “poliziotto del mondo”.
      La bidellaccia era mondialista, abortista, filopederasta, finanziata dai sauditi, sostenuta dai massoni e pronta a trafficare con tutte le infamissimi organizzazioni antinazionali come l’ONU.
      Certo che la vittoria di Trump è una buona notizia!
      Lo dimostra anche il fatto che la parte sana (diciamo così) dello scenario internazionale, sia a livello sociale che politico, si rallegri dell’accaduto mentre la parte marcia è quella che sta masticando amaro.
      I presupposti sono del tutto incoraggianti, il resto lo vedremo poi, ma per ora direi di essere ben soddisfatti.

      Rispondi
  18. #Cesare   10 novembre 2016 at 2:25 pm

    Beh…Alessio ha proprio ragione ! Mi scuso ! Questa non è casa mia ! Sono cristiano ma voto a sinistra ( non per il Pd ) Semplicemente navigavo e sono intervenuto. Ora cambio sito. Buona continuazione.

    Rispondi
    • #Alessio   10 novembre 2016 at 8:06 pm

      Quand’è così… buon viaggio!
      Però stia attento, ormai non si tratta più di politica, si tratta di continuare ad esistere.
      La sinistra odierna è la serva del peggio del capitalismo mondiale, e seguendone le direttive sta procedendo con il suo tentativo di cancellare ogni identità (per lo meno europea), iniziando da quella religiosa, per avere un mondo di soli consumatori asservito ai suoi padroni.
      In questo tentativo si sta così tanto spingendo oltre che, se dovesse averla vinta, i popoli europei da loro completamente smidollati scomparirebbero sommersi dalla feccia afro-islamica, e gli stessi elettori di sinistra verrebbero spazzati via.

      Faccia una bella cosa, quando va a votare : non si faccia tanto guidare dal colore politico, pensi piuttosto a chi sta facendo il suo male e a chi sta cercando di evitarlo.

      Buona continuazione, magari sempre su questo sito!

      Rispondi
    • #Diego   10 novembre 2016 at 8:28 pm

      “Sono cristiano ma voto a sinistra”.
      “Sono cristiano ma sono favorevole alla mafia e all’usura e le sostengo”.
      Quale delle due frasi è più assurda?
      Probabilmente la prima!

      Rispondi
      • #Alessio   11 novembre 2016 at 1:47 pm

        Sicuramente la prima!

        Rispondi
  19. #Maria   10 novembre 2016 at 3:58 pm

    Cesare
    e perché deve cambiare sito? Sono anch’io cristiana,e per niente di estrema destra;anche perché,visto che il mondo e’ tondo, sono sempre più convinta che i due estremi ” destra e sinistra “, vanno a congiungersi dietro, nella parte ” ombra” del nostro pianeta.
    Io invece vivo alla luce del ” centro” di modo che mi sia data possibilità, di vedere da una parte e dall’altra. Credo, che il nostro Signore sorvoli, al di sopra dei nostri ” meridiani e paralleli ….”

    Rispondi
    • #Domenico   10 novembre 2016 at 11:12 pm

      Già, ma quanto meno quell’utente a differenza sua, risponde costruttivamente.
      Lei lancia le sue fandonie, ma poi non risponde. Perché? Facile così, comodo. E la comodità è virtù delle bestie.
      Non è un comportamento giusto.
      Dunque risponda alle domande, altrimenti cosa blatera a fare con le sue idiozie vomitevoli e RELATIVISTE?
      Il centro, il centro… scelga piuttosto Dio o mammona. Non esiste via di mezzo. Il suo è un satanico relativismo, che è cosa vergognosa.
      Atteggiamento tiepido, condannato nelle Scritture.
      Ripeto, perché vien qui a divulgare le sue idee massoniche dicendo d’esser cattolica? Vive in una eterna contraddizione relativistica? Vorrei capire.

      Rispondi
      • #Alessio   11 novembre 2016 at 1:47 pm

        Caro Domenico,

        come avrai notato, e come ti ho già detto, cercare di ottenere risposte costruttive da questo saltimbanco del circo bergoglioso è come cercare di fare una spremuta con un sasso.
        Più insisterai a sollecitare risposte, più leggeremo idiozie.

        Rispondi
  20. #Cara Libertà   10 novembre 2016 at 11:06 pm

    Nelle scelte umane uniformate al Verbo evangelico non esiste destra o sinistra ma i comandamenti nuovi di Gesù il Cristo: Ama … Secondo papi e santi sono anche doverose le crociate in difesa di chi non si può difendere. Ergo nella contesa elettorale americana è stato scelto dall’elettore chi “cristianamente” mostra cuore per le sorti degli ultimi fra i suoi connazionali: Rust Belt, chi vuole essere amico di chi sia amico, etc. Sono le premesse della pace mancata dal Nobel della Pace, ma lui il Nobel non poteva altro, dovendo ubbidire!
    Libertà o cara

    Rispondi
    • #Alessio   11 novembre 2016 at 1:44 pm

      Ma visto che in politica la destra e la sinistra esistono, quando si va a votare bisogna tenerne conto.

      Rispondi
  21. #Maria   11 novembre 2016 at 2:32 pm

    Diego
    mi scusi sa; ma se trova cosa assurda, che uno di sinistra si dica cristiano,non le sembra altrettanto assurdo,che anche un estremista di destra,pure lui, dice di esserlo?

    Rispondi
    • #Alessio   11 novembre 2016 at 7:41 pm

      La cosa assurda è che una scoria di seminario modernista, apostata ed eretico come te osi definirsi “cattolico”.
      Sei “cattolico”, vergognosissimo pseudoprete, come il tuo burattinaio : come vuole la Massoneria.

      Rispondi
  22. #Maria   11 novembre 2016 at 2:55 pm

    Alessio
    e allora non mettiamo insieme politica e religione.
    Voi,della politica ne fate,un sacrario,potete anche,ma limitatevi a questo.La fede e’ tutt’altra cosa. Certo che si deve votare,ma secondo principi cristiani; no di certo adattandoli ad una corrente politica di nostro interesse.
    Ci vuole tanto a capirlo?

    Rispondi
    • #Alessio   11 novembre 2016 at 7:38 pm

      “Ci vuole tanto a capirlo”???
      Come puoi parlare così tu, CHE NON SOLO NON CAPISCI NIENTE MA CHE NON SEI NEPPURE IN GRADO D’IMPARARE NIENTE?
      Ma vai a manifestare con i radicali insieme a quel rinnegato infame del tuo burattinaio!

      Rispondi
  23. #Maria   11 novembre 2016 at 4:31 pm

    Domenico
    Mi sembra di essere più che chiara nelle risposte.Se lei non comprende quello che scrivo ,che ci posso fare: ognuno ha i propri limiti.
    ” La comodità e’ la virtù delle bestie”.Ma di che ” bestie ” sta parlando? Se ne rende conto di quello che dice; o veramente lei caro parla a vanvera.

    Non credo si riferisca a quei amori de bestiole come il mio gatto Fionda al quale voglio un mondo di bene.

    Poi: la comodità per cosa? Il suo parlare mi sembra quello di un ” cucciolo d’uomo “,senza esperienza, mica e’ una colpa sa,ci vuole tempo per crescere……e forse qualcos’altro.

    ….idiozie vomitevoli e relativistiche. E vomiti allora: così si libera lo stomaco.

    Rispondi
    • #Domenico   12 novembre 2016 at 2:11 pm

      Ma “chiara” dove e quando? Non risponde a nulla. Impari prima a comprendere determinate cose, le sue idiozie fanno davvero pena.
      C’è solo il dubbio tra la sua brutale ignoranza e una eventuale consapevole complicità col piano massonico. Non che le due cose non possano collegarsi.
      Non so a che gioco lei stia giocando, ma sta davvero stufando a molti utenti qui, con le sue isterie e affronti da contrattacco subdolo, meschino, tutto fuorché argomentare costruttivamente sulle stoltezze che dice (il che a quanto pare le risulta impossibile… cosa può costruire con quella poltiglia schifosa?).
      E, benché lei affermi di avere una certa età (ricordi che non è il numero che rende l’esperienza, ma la qualità, qualità intensiva e non estensiva!), DIMOSTRA PALESEMENTE una grande immaturità.
      Se anziché rispondere come si deve agli argomenti (lanciando pietre, nascondendo la mano, e non solo…. nascondendosi integralmente per poi riapparire dicendo altre fandonie, epiteti assurdi e vergognosi) vien qui a cercare rogne, si ha dunque un problema molto grave di personalità.
      Non fa altro che scavare la sua brava fossa.

      Oltre il suo comportamento meschino.
      Qual è il fatto? Voleva la Clinton? Perché?
      Risponda, altrimenti eviti altre miserevoli scenette.

      Rispondi

Rispondi