Bergoglio allo sbaraglio. Ora l’Ordine di Malta: Francesco stia fuori dai nostri affari interni

00921q00

Già nei giorni scorsi ci ervamo occupati della guerra civile scoppiata in Vaticano.

Su Il Messaggero del 24 dicembre è stata trasmessa una nuova puntata, narrata da Franca Giansoldati:

Città del Vaticano Il disordine di Malta. Non si era mai visto prima che un Gran Maestro dell’Ordine di Malta, eletto a vita dai cavalieri professi, contestasse tanto apertamente e platealmente un Papa al quale dovrebbe, invece, assoluta obbedienza. “Fuori dalle nostre questioni interne”. E, invece, il Gran Maestro Festing, un nobile inglese conosciuto per il suo temperamento piuttosto sanguigno ed eccentrico, ha scelto lo scontro aperto con Papa Bergoglio per avere dato mandato ad una commissione di inchiesta di cinque membri di fare luce sugli ultimi atti di governo del Gran Maestro. Il caso del siluramento del Gran Cancelliere tedesco Boeselager, sostituito in fretta e furia agli inizi di dicembre con il cavaliere maltese Critien, non è piaciuta al Papa per i metodi brutali utilizzati, con la motivazione di avere dato l’ordine di distribuire dei profilattici in Africa per fermare il contagio dell’Aids

“Il Gran Magistero appresa la decisione – si legge in una nota ufficiale diffusa oggi e concordata con il cardinale patrono dell’Ordine, Raymond Burke, capofila dei contestatori di Papa Francesco – ha appreso della decisione della Santa Sede di nominare un gruppo per far luce sulla sostituzione del precedente Gran Cancelliere. La sostituzione del precedente Gran Cancelliere è un atto di amministrazione interna al governo del Sovrano Ordine di Malta e di conseguenza ricade esclusivamente nelle sue competenze. La nomina di cui sopra è il risultato di un equivoco della Segreteria di Stato della Santa Sede”. La formula suona come un altolà: fuori dagli affari interni dell’Ordine.

12 Commenti a "Bergoglio allo sbaraglio. Ora l’Ordine di Malta: Francesco stia fuori dai nostri affari interni"

  1. #mah   26 dicembre 2016 at 5:23 pm

    Spero Francis dia la possibilità di distribuire preservativi gratis ovunque. Magari potrebbero fare delle confezioni con la sua immagine, sarebbe utile.

    Rispondi
  2. #Alessio   26 dicembre 2016 at 6:58 pm

    Ben venga qualunque cosa contro il Sommo Impostore, e di conseguenza contro i suoi “fratelli” di loggia.

    Rispondi
  3. #Diego   27 dicembre 2016 at 5:39 am

    Ha favorito la contraccezione fra cui quella abortiva? Viene giustamente silurato (e io lo avrei pure cacciato a pedate (non metaforiche) nel fondoschiena)!
    Bergoglio (che in quanto eretico è privo di autorità formale) si immischia? La sua presunta autorità viene ulteriormente sminuita (forse gli piacciono le umiliazioni e le brutte figure): ultimamente ne ha collezionate tantissime, a partire da quella con Trump, che prima gli ha risposto a tono e poi è stato pure eletto!

    Rispondi
  4. #lister   27 dicembre 2016 at 9:21 am

    In parole chiare:
    “La massoneria non sporcherà l’Ordine dei Cavalieri di Malta!”

    Rispondi
    • #Alessio   27 dicembre 2016 at 7:56 pm

      Speriamo, visto che ha già sporcato il Vaticano fino a farlo puzzare come una carogna.

      Rispondi
  5. #Maria   27 dicembre 2016 at 3:24 pm

    Brutto! Molto brutto quanto sta succedendo.Sarebbe cosa buona incominciare a pregare. Ci stiamo avvicinando un po’ alla volta alle Profezie della Madonna; e noi qua a fare peggio di niente, scagliandosi con ferocia verbale uno contro l’altro.
    Questo e’ il nostro momento: il momento di noi cristiani. Tutti,indistintamente, saremo in grado di cambiare le cosidette carte in tavola, solo se lo volessimo. Ma i dubbi superano di certo le aspettative …..Quindi,alla fine, sarà una ” mea culpa “.

    Rispondi
  6. #Renzo   28 dicembre 2016 at 7:13 pm

    Profezie della Madonna? #Maria, ma che film hai visto?

    Rispondi
    • #Alessio   29 dicembre 2016 at 1:30 am

      Sì, profezie da parte della Madonna! Non lo sai? Male, informati, prima di buttarti di testa.
      Ce ne sono state diverse, ne cito una di particolare interesse nell’attuale situazione, quella di La Salette (19 settembre 1846) : “Roma perderà la fede e diventerà la sede dell’anticristo.”
      Essendo il Trono di Pietro occupato da un collaboratore della Massoneria, mi sembra che la strada sia stata imboccata.
      Ovviamente, anche il/la intruso/a che si firma “Maria”, seguace del massone infiltrato, dovrebbe fare caso a queste profezie.

      Rispondi
  7. #Angelo   28 dicembre 2016 at 9:23 pm

    Lentamente il KALKI porta scompiglio tra i grandi poteri.

    Rispondi
  8. #Maria   28 dicembre 2016 at 10:21 pm

    Renzo
    si,ha ragione.Ho visto il famoso film sulle ” profezie della madonna “; lei per caso non l’ha ancora visto? Se lo vadi a vedere, e’ di grandissimo interesse……

    Rispondi
  9. #Roberto   3 gennaio 2017 at 10:42 am

    Quale è il titolo di questo film? E dove si può vederlo?

    Rispondi
  10. #mastarnal   13 gennaio 2017 at 12:03 am

    Statuto ordine di Malta
    Articolo 62
    Il Voto di obbedienza
    Con il Voto di obbedienza i Cavalieri e i Cappellani Professi si
    obbligano a obbedire al Santo Padre e ai legittimi Superiori,
    secondo la Carta Costituzionale ed il Codice. Ricordiamo che il Gran Maestro dell’ordine di Malta è un Cavaliere Professo e pertanto soggetto a voto di obbedienza.

    Rispondi

Rispondi