“Segnali e bugie: così le Ong proteggevano i trafficanti”

“Segnali e bugie: così le Ong proteggevano i trafficanti”

di Fausto Biloslavo Lucio M. è addetto alla sicurezza privata della nave Vos Hestia, di Save the children, che ha dato vita all’inchiesta della procura di Trapani sull’Ong tedesca Jugend Rettet. Lunga esperienza in polizia, la sua squadra è stata imbarcata dal 5 settembre, all’inizio della missione dell’Ong, fino al 10 ottobre. E si è […]

Washington ha più paura di Kim che di Putin. Perché?

Washington ha più paura di Kim che di Putin. Perché?

di Maurizio Blondet “Fuoco e furia come il mondo non ha mai visto”, ha strepitato The Donald. Dunque la guerra  alla Corea del Nord  è vicina? McCain: “I grandi leader non minacciano se  non sono pronti ad agire”. Il capo del Pentagono generale  Mattis, detto Mad Dog: “Kim non inviti alla distruzione del suo popolo”. […]

L’opposizione venezuelana, in poche parole

L’opposizione venezuelana, in poche parole

di Lorenzo Roselli Le tensioni in atto in Venezuela per le elezioni dell’Assemblea Costituente hanno scatenato un prevedibile tafferuglio mediatico che, ovviamente, ha riguardato anche diversi media cattolici, sopratutto dopo il comunicato della Santa Sede http://www.repubblica.it/esteri/2017/08/04/news/venezuela_ledezma_torna_ai_domiciliari-172339158/) in merito. A chi scrive, è capitato raramente di constatare tanta  uniformità (per non dire appiattimento) di pensiero in […]

Venti di questi cargo inquinano più di tutte le auto del mondo.

Venti di questi cargo inquinano più di tutte le auto del mondo.

di Maurizio Blondet Pieni di alta coscienza ambientale,   di sicuro siete già molto preoccupati di quanto inquinano   gli automezzi a combustione interna, specie Diesel.  Presto vi faranno allarmare sempre più, grazie ad appositi servizi mediatici.  Ma ecco la soluzione: come a segnale convenuto, Volvo annuncia che produrrà  solo auto elettriche  o ibride, BMW costruirà una […]

Chiesa e nazismo

Chiesa e nazismo

di don Curzio Nitoglia    Cos’è un concordato? Quando la Prima Sede stipula un concordato con un governo, vuole soltanto premunire i cattolici soggetti a quel governo da ogni forma di persecuzione o di discriminazione, ma ciò non significa che ipso facto la S. Sede riconosca la sua bontà, che è diversa dalla legittimità. Infatti un governo […]

Guerre inutili e apparenti vittorie

Guerre inutili e apparenti vittorie

    di Sergio Romano (estratto) dal Corriere della Sera di oggi, domenica 23 luglio  Non è facile parlare di neutralità in un’epoca in cui le fiamme della guerra bruciano il Grande Medio Oriente, dalle frontiere meridionali del Maghreb all’Afghanistan attraverso tutti i Paesi del Levante e della Mesopotamia. Questa non è una guerra regionale. […]

Tra idiozia e dolo, le giravolte sinistrorse sul tema immigrazione

Tra idiozia e dolo, le giravolte sinistrorse sul tema immigrazione

  di Giampaolo Rossi   Era il 2009 e le città italiane si riempirono di questi manifesti colorati, targati Pd. Doveva ancora venire il “contrordine compagni” con cui, nel lessico politically correct della sinistra italiana, la parola “clandestini” sarebbe stata abolita; anche per legge, visto che pochi anni dopo il governo Renzi-Alfano avrebbe depenalizzato il reato […]

Esiste ancora una comunità internazionale?

Esiste ancora una comunità internazionale?

  di Giuda Ben-Hur   Generalmente sentiamo questo termine unito a frasi quali “condanna unanime della comunità internazionale”, “il cordoglio della comunità internazionale” o richiamato da eventi, trasformati poi in hashtag, come #jesuischarlie (hebdo) #prayforparis #prayformanchester etc. Complice anche una escalation di incomprensioni, violenze e minacce di ricorso all’uso della forza riguardanti potenze come Stati Uniti, […]

La solitudine di Francesco

La solitudine di Francesco

  Dall’Argentina agli Stati Uniti cala la popolarità di Jorge Mario Bergoglio tra scandali, errori, epurazioni e faide interne che spaccano la Curia Stecca argentina di Luigi Bisignani Caro direttore, dall’Argentina all’Australia, fino alle segrete stanze delle logge vaticane, soffia impetuoso il vento che rischia di far volare via lo zucchetto bianco di Papa Bergoglio. […]

Perché in Israele non c’è lo ius soli?

Perché in Israele non c’è lo ius soli?

di Gabriele Colosimo Oggi pomeriggio mi frullano in testa varie domande, domande che mi paiono tutto sommato legittime e sensate, ma, chissà perché, mai poste nei media mainstream. Eccole qui: Perché in Israele non c’è lo ius soli? Perché gli ammiratori di Israele qui sono proimmigrati e non dicono niente su un paese che sterilizza […]