Un ultimo pastore racconta…

Un ultimo pastore racconta…

  di Cristiano Lugli   La forza che mi trattiene qui è troppo forte, forte a tal punto da non riuscire a distaccarmi dal terreno santo ricoperto da un cielo stellato, ricolmo di luce e di giubilo per il coro angelico degli Angeli che cantano la Vostra gloria, o Signore. Già i miei fratelli vi […]

La virtù teologale della fede

La virtù teologale della fede

Riproduciamo per i nostri lettori il Capo IV del Libro III del volume del teologo e mistico tedesco M. J. Scheeben intitolato “LE MERAVIGLIE DELLA GRAZIA DIVINA”. Il testo è stato tradotto e pubblicato in Italia nel 1943 per i tipi della SEI. Sottolineature e grassettature nostre [RS] 1. La prima delle tre virtù è quella della fede. La […]

La grazia infonde nei nostri cuori le virtù teologali

La grazia infonde nei nostri cuori le virtù teologali

Riproduciamo per i nostri lettori il Capo III del Libro III del volume del teologo e mistico tedesco M. J. Scheeben intitolato “LE MERAVIGLIE DELLA GRAZIA DIVINA”. Il testo è stato tradotto e pubblicato in Italia nel 1943 per i tipi della SEI. Sottolineature e grassettature nostre [RS] 1. Mentre la grazia cancella il peccato, essa compie all’istante anche […]

Evoluzionismo e creazionismo: Scienza e metafisica rispondono.

Evoluzionismo e creazionismo: Scienza e metafisica rispondono.

  di Isacco Tacconi Da Cartesio in poi, o meglio, da Guglielmo d’Ockham in poi, nell’ambito filosofico si è operata una frattura tragica che la modernità ha portato alle sue estreme conseguenze, quella fra la conoscenza metafisica e la conoscenza empirica. Questa frattura insanabile è un riverbero della sentenza sia razionalista che fideista (a seconda […]

Ragiono, dunque credo in Dio

Ragiono, dunque credo in Dio

Da “Il Timone” n. 21, Settembre/Ottobre 2002. Grassettature e sottolineature nostre [RS] Dio esiste “Se Dio dunque si trova eternamente in quella felice condizione in cui noi ci troviamo solo è certo cosa meravigliosa. Ma se è in una con anche superiore, sarà più meravigliosa ancora. Eppure è così. Ed è anche vivente, perché l’atto […]

Fede, scienza e falsi miti della cosmologia contemporanea (seconda parte)

Fede, scienza e falsi miti della cosmologia contemporanea (seconda parte)

Da: “Fede, scienza e falsi miti della cosmologia contemporanea – “Cristianità”, anno XXI, n. 224, dicembre 1993”, grassettature nostre. Contemporaneamente rimadiamo – su un tema che affianca ineludibilmente questi argomenti – al libro DIO accessibile a tutti. Prova della sua esistenza che racchiude tutte le altre, da quella del moto locale fino a quella dei frutti della santità. IL PIÙ […]

Fede, scienza e falsi miti della cosmologia contemporanea (prima parte)

Fede, scienza e falsi miti della cosmologia contemporanea (prima parte)

Da: “Fede, scienza e falsi miti della cosmologia contemporanea – “Cristianità”, anno XXI, n. 224, dicembre 1993”, grassettature nostre. Dopo l’articolo di ieri Fede e ragione fra scienza e scientismo. Intervista ad uno scienziato benedettino proseguimano con questo secondo testo, ugualmente interessante. Contemporaneamente rimadiamo – su un tema che affianca ineludibilmente questi argomenti – al libro DIO accessibile a […]

Fede e ragione fra scienza e scientismo. Intervista ad uno scienziato benedettino

Fede e ragione fra scienza e scientismo. Intervista ad uno scienziato benedettino

  Da: “Intervista a cura di Luciano Benassi e Maurizio Brunetti – Cristianità n. 239 (1995) – Fede e ragione fra scienza e scientismo”, grassettature nostre. Rimadiamo – su un tema che affianca ineludibilmente questi argomenti – al libro DIO accessibile a tutti. Prova della sua esistenza che racchiude tutte le altre, da quella del moto locale fino a […]

[CHI MORRA’, VEDRA’] Lo stato soprannaturale delle anime purganti e la loro carità verso di noi

[CHI MORRA’, VEDRA’] Lo stato soprannaturale delle anime purganti e la loro carità verso di noi

Continuiamo la pubblicazione, a puntate (settima), dell’operetta di don Dolindo Ruotolo “Chi morrà, vedrà… il Purgatorio e il Paradiso”. Buona lettura! [RS]   [segue]   Prima di compire il miracolo del cieco nato, Gesù uscì in questa espressione: Bisogna che io faccia le opere di chi mi ha mandato, finché è giorno: poi viene la notte, […]