Siria

Una “reazione occidentale” sta per essere concordata “nei prossimi giorni”, ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri francese Fabius.

La marina britannica sarebbe pronta a coordinarsi con le forze degli Stati Uniti per un attacco missilistico in Siria.