Lo scrittore Dan Brown ammette: “Provo profonda stima e rispetto per la Massoneria”

di Davide Consonni-

 

Se l’ammirazione di Dan Brown per la massoneria non fosse abbastanza palese nelle pagine del suo ultimo romanzo “The lost simbol” c’è una lettera del 2009 a dimostrane la vicinanza e la stima. Nell’ultimo romanzo “fantathriller” di Dan Brown “The lost simbol” 5 dei dieci personaggi chiave della trama sono massoni, il protagonista Langdon si spinge ad esternazioni del tipo: “I massoni sono gli uomini più degni che potreste mai sperare di incontrare”, tanto degni che secondo la trama di Brown perfino la CIA deve difenderli e tutelare i loro segreti; quindi la stima del romanziere fantasy per la massonica setta pareva chiara e limpida. Ed infatti il Rito Scozzese Antico Accettato, Giurisdizione Sud di Washington DC, invitò Dan Brown a presenziare ad un celebre incontro massonico dal 4 al 6 ottobre 2009. Dan Brown non poté comparire di persone ma inviò una lettera alla Giurisdizione Sud del Rito Scozzese, qui di seguito il testo tradotto della lettera:

“Agli ospiti della Giurisdizione Sud,

E’ mio grande onore essere stato invitato e poter salutarvi tramite questa lettera. Avevo sperato di poter partecipare di persona stasera, ma il lancio del mio romanzo The Lost Symbol mi tiene lontano da Washington.

Nelle ultime settimane, come si potete immaginare, mi è stato chiesto più volte cosa mi ha attirasse della massoneria a tal punto da renderla un punto centrale del mio nuovo libro. La mia risposta è sempre la stessa: “In un mondo in cui gli uomini fanno battaglia perché la  definizione di Dio sia più precisa, non posso esprimere adeguatamente il profondo rispetto e ammirazione che provo verso questa organizzazione in cui gli uomini di fedi diverse sono in grado di spezzare il pane insieme in un legame di fratellanza, amicizia e cameratismo.

Vi prego di accettare i miei umili ringraziamenti per il nobile esempio che siete [voi massoni, ndr] per l’umanità. È mia sincera speranza che la comunità massonica riconosca The Lost Symbol per quello che è veramente … un serio tentativo di esplorare in modo reverenziale la storia e la bellezza della filosofia massonica.

Cordiali saluti,
Dan Brown”

Qui potete vedere la lettera originale: https://app.box.com/shared/hriglqquds
Anche qui: http://www.freemasons-freemasonry.com/phpnews/show_news.php?uid=149
Qui: http://lostsymboltweets.blogspot.it/2009/10/dan-brown-explains-why-he-wrote-about.html

Qui potete leggere un interessante articolo che riassume la massonica trama di “The lost simbol”: http://www.catholicworldreport.com/Item/658/a_love_letter_to_freemasonry.aspx#.Upu4JsTuJPB

the_lost_symbol-1

 

 

2 Commenti a "Lo scrittore Dan Brown ammette: “Provo profonda stima e rispetto per la Massoneria”"

  1. #mario   13 febbraio 2014 at 9:30 pm

    bravi, bene! continuate sempre in questo modo a martellare e smascherare contiuamente questa setta che è la piu grossa disgrazia che l’umanità abbia mai avuto! non date loro tregua! saluti

    Rispondi
  2. #Matteo   14 febbraio 2014 at 2:12 pm

    Provo profondo schifo e ribrezzo per la massoneria scomunicata ed ignobile e per le idee e le opere anticristiche di questo ripugnante individuo.

    Rispondi

Rispondi