“Emanuel ******* Gargiulo”, questo il suo nome su Facebook, risulta essere – nell’assalto verbale operato ieri e oggi sulla pagina relativa alla presentazione di Anche se non sembra – uno dei più accaniti blasfemi, che con insulti irriferibili alla Santa Madre di Dio e al Suo Divin Figlio, ha cercato di scandalizzare i molti cattolici presenti. La gravità, la profondità e il carattere prolungato degli insulti e delle bestemmie esibisce il volto di chi ci attacca. Per vedere alcuni penosi esempi di ieri: “Profili ebraici” attaccano la nostra presentazione di oggi con immagini blasfeme contro Maria SS. e Gesù Cristo

Un profilo inventato? Un fake? Si direbbe di no. Incrociando i dati che mostra publicamente sul suo profilo con altri pubblicati su Moked, risulta che da entrabe le parti ci sia sempre un Emanuel Gargiulo – originario dello stesso luogo e residente analogamente nello steso luogo –  che nel 2013 è stato nominato tesoriere dell’UGEI (Unione Giovani Ebrei d’Italia). Ci troviamo quindi a chiedere all’UGEI immediati chiarimenti per smentire o confermare. Se fosse confermato, ci attendiamo le scuse di questa istituzione verso tutto gli italiani di Fede Cattolica.

Oggi, tra le altre:

blasf5

 

 

10006379_430518220417126_2587056461275187067_n