renzi_delrio

Oggi sul Corriere: “E’ presumibile pensare che con i nuovi meccanismi la gran mole del debito verrà pagata entro i primi tre mesi del 2015”. Si riferisce al pagamento dei debiti della pubblica amministrazione alle imprese. Sui debiti residui pagabili quest’anno, precisa: “E’ azzardato fare una previsione. C’e’ la disponibilità a pagare tutto quello che arriva, sicuramente quanto fatto finora permette di non accumulare ulteriori debiti. Può darsi che tutti i residui passati non verranno evasi (97 miliardi, stima Bankitalia, e’ credibile) quest’anno”.