MEDIO ORIENTE / Leader ISIS addestrato dal Mossad?

Fonte: news.nationalpost.com
Fonte: news.nationalpost.com

 

traduzione a cura di Massimo Micaletti

 

Edward Snowden, in passato agente per la CIA e l’NSA, ha rivelato che il leader dell’ISIS (Islamic State of Iraq and Syria) Abu Bakr Al Baghdadi è stato addestrato in Israele.

Snowden ha aggiunto che la CIA ed i Servizi segreti britannici hanno collaborato col Mossad israeliano per creare un’organizzazione terrorista capace di attrarre tutti gli estremisti del mondo in un unico posto, usando una strategia chiamata “il nido di calabroni”.

La strategia “del nido di calabroni” punta a condurre tutte le più gravi minacce in un unico posto, per tracciarle e soprattutto per scuotere la stabilità dei Paesi arabi. L’agente NSA ha rivelato che il Califfo dell’ISIS Abu Bakr Al Baghdadi fu sottoposto ad un intenso addestramento militare nel Mossad. Oltre a ciò, Al Baghdadi ha studiato comunicazione e tecniche di oratoria al fine di attirare “terroristi” da tutti gli angoli del mondo.

Il Centre for Research on Globalization (CRG), un’organizzazione indipendente no profit che ha sede in Quebec, Canada, e si concentra sulla ricerca e sui media, ha anch’essa riportato questa notizia, aggiungendo che “tre Paesi hanno creato un’organizzazione terrorista che è in grado di attrarre tutti gli estremisti del mondo in un posto solo”, usando la citata strategia “del nido di calabroni”.

E’ stato riferito che Snowden abbia detto “La sola strategia per la protezione dello Stato ebraico è creare nemici vicino alle sue frontiere”.

Al momento, Snowden è ancora bloccato nell’area internazionale di un aeroporto russo a Mosca, in quanto il suo passaporto è stato recentemente revocato.

Fonte

7 Commenti a "MEDIO ORIENTE / Leader ISIS addestrato dal Mossad?"

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.