Beato 006

 

Il consueto briefing di Padre Lombardi con i giornalisti è accuratamente documentato da Radio Vaticana (qui). Segnaliamo, in particolare, una sua osservazione in merito a San Pio X, che risulta – con rispetto parlando – alquanto agghiacciante per l’accostamento che compie:

“È quella che faceva rilevare ciò che aveva fatto San Pio X al suo tempo ammettendo i bambini all’Eucaristia: era stato considerato estremamente rivoluzionario, estremamente innovatore al suo tempo. Quindi, ci sono anche degli esempi di coraggio da parte di un Papa – anche se in una situazione così diversa da quella in cui noi ci troviamo – nel riflettere o introdurre delle novità per quanto può riguardare la prassi dell’accesso all’Eucaristia.”

 

Radio Spada segue il Sinodo con attenzione. Ecco tutti i nostri articoli sul tema:

“Divorziati risposati”, gli studiosi rimbeccano Kasper

La Chiesa del Sinodo: sposa immacolata di Cristo o prostituta del mondo?

Sinodite acuta

Bergoglio: “Mondo cambiato, Chiesa non può chiudersi in presunte interpretazioni dogma”

Il Latino non è più la lingua ufficiale del Sinodo

Il generale dei Gesuiti: può esserci più amore in una coppia irregolare

Il matrimonio cattolico contro le fantasie sinodali

Teologi “cattolici” contro la famiglia tradizionale

Fisichella: la Chiesa preconciliare non possedeva la verità?

Equilibrismi dal Sinodo