197-leo-ferre-monsieur-blanc-L-3

Ieri, 2 marzo era l’Anniversario dell’esaltazione di Pio XII al Sommo Pontificato. 

A poche ore dalla gloriosa ricorrenza, arriva una stroncatura senza appello dall’«Osservatore Romano» al film Sfumature di verità (Shades of Truth), che la regista Liana Marabini ha dedicato al rapporto tra Pio XII e la questione ebraica.

«Non è certo con lavori come ‘Shades of Truth’ che si aiuta la comprensione storica dell’operato di Pio XII e della sua Chiesa nei confronti del popolo ebraico durante la Seconda guerra mondiale», si afferma sulle colonne del quotidiano.

La lagna di Famiglia Cristiana non è da meno: la pellicola viene definita “un film che fa male alla Chiesa”. Non solo: “è polemico con il mondo ebraico e contiene un attacco a papa Francesco”.

Non abbiamo potuto vedere Sfumature di verità e quindi non possiamo dare pareri ma le reazioni scomposte di chi “il male alla Chiesa” lo fa da anni, non possono che incuriosirci.