31/1: Una preghiera a San Giovanni Bosco

don bosco

O San Giovanni Bosco, quando eravate su questa terra,
non c’era persona che non ricorresse a voi,
senza essere da voi benignamente accolta, consolata ed aiutata.
Ora in cielo, dove la carità si perfeziona,
oh quanto il vostro gran cuore deve ardere d’amore verso i bisognosi!
Ebbene guardate la mia presente necessità ed aiutatemi
ottenendomi dal Signore (si nomini ciò che si richiede).
Anche voi in vita avete provato le privazioni, le malattie,
le contraddizioni, le incertezze dell’avvenire, le ingratitudini,
gli affronti, le calunnie, le persecuzioni…
e sapete che cosa è il soffrire…
Deh!, dunque, o San Giovanni Bosco, volgete benigno a me
il vostro sguardo e ottenetemi da Dio quanto domando,
se è vantaggioso per l’anima mia; se no, ottenetemi qualche
altra grazia maggiormente utile per me,
e una figliale conformità al divino volere in tutte le cose,
insieme con una vita virtuosa e una morte santa. Così sia.

Dopo la recita della preghiera aggiungere
tre Pater, Ave, Gloria, intercalandoli con l’invocazione
“San Giovanni Bosco, pregate per me” e tre Salve Regina, seguite
ognuna dall’invocazione “Maria Auxilium Christianorum, ora pro nobis”.

Rispondi